AttualitàCultura e SocietàNews

I cinema ritornano al 100% della capienza dall’11 ottobre

Il Consiglio dei Ministri ha approvato la riapertura totale delle sale

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nuove disposizioni per la riapertura al 100% della capienza dei cinema: dall’11 ottobre le sale possono tornare a essere gremite. Resta necessario mostrare il Green Pass e controllare la temperatura all’interno, oltre che tenere sul volto la mascherina per tutta la durata della proiezione.

Riapertura con capienza al 100% dei cinema dall’11 ottobre

Il Decreto Capienze ha rimodulato l’accesso a tantissime attività commerciale, dai musei alle discoteche. Ma gli amanti dei film saranno lieti di sentire che anche i cinema tornano alla loro piena capienza a partire dall’11 ottobre. La proposta è arrivata dal presidente Mario Draghi, dai Ministri della Salute Roberto Speranza, della Cultura Dario Franceschini, dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti, dell’Interno Luciana Lamorgese, della Giustizia Marta Cartabia. La decisione riguarda solamente le sale in Zona Bianca e solo le persone munite di Certificazione Verde Covid-19.

Per accedere al cinema dovrete quindi fornire il Green Pass e provare la temperatura corporea, oltre a fornire le generalità per essere ricontattati per eventuale contacttracing (se prenotate online, di solito questo passaggio non serve). Una volta dentro la sala, dovete tenere sempre la mascherina, anche se è possibile abbassarla per consumare pop-corn e altri snack.

cinema riapertura totale 100-min

I commenti

Il ministro Dario Franceschini ha commentato: “La decisione del Governo di consentire il ritorno al 100% della capienza accoglie in pieno la proposta che abbiamo ripetuto e confermato nelle ultime settimane, anche nella nostra ultima audizione con il Cts. Da tempo siamo convinti della totale sicurezza di questi luoghi con l’utilizzo del Green Pass e di tutte le misure di prevenzione: dal controllo della temperatura all’utilizzo della mascherina. Invitiamo gli italiani a tornare a vivere la cultura in tranquillità e sicurezza”. 

Carlo Fontana, presidente dell’AGIS (Associazione Generale Italiana dello Spettacolo) esprime gioia per la decisione. “Esprimiamo grande soddisfazione per la decisione presa oggi dal Consiglio dei Ministri in merito all’aumento delle capienze al 100%, sia al chiuso che all’aperto, per i luoghi di spettacolo, decisione che recepisce – ed anzi ottimizza – l’indicazione espressa dal CTS la scorsa settimana e che abolisce le regole sul distanziamento interpersonale tra gli spettatori”. Il CTS infatti aveva previsto una capienza dell’80%, che il Governo ha invece voluto allargare.

ANEC (Associazione Nazionale Esercenti Cinema) commenta per bocca del presidente Mario Lorini:  “Quello di oggi è un segnale estremamente positivo per il pubblico e per la ripartenza del mercato. Il ritorno al 100% delle capienze per cinema e teatri era un obiettivo dovuto, ed è stato però reso possibile in primo luogo dalla forte spinta impressa del ministro Franceschini. Ora è tempo di andare avanti sugli ulteriori obiettivi per tornare nel più breve tempo possibile alla piena condivisione della esclusiva esperienza che solo il grande schermo sa dare”. 

OffertaBestseller No. 1
Source
Cinecittà News

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button