Cinema e Serie TVFeatured

Braccio di Ferro: Genndy Tartakovsky di nuovo al lavoro sul film

Dopo un lungo stop, Tartakovsky e King Features hanno ripreso a sviluppare il progetto

Oltre sei anni fa la Sony Pictures Animation ha annunciato che l’animatore statunitense Genndy Tartakovsky avrebbe rilanciato Braccio di Ferro con un film d’animazione in CG. Nel 2015 Tartakovsky ha però dichiarato di essere  fuori dal progetto. Ora però sembra che la situazione sia finalmente sbloccata. La rivista Animation riporta che Genndy Tartakovsky e King Features, la compagnia proprietaria di personaggi come Popeye, Flash Gordon e Betty Boop, si sono riuniti per dare vita a una versione animata del personaggio. Ulteriori dettagli sul progetto non sono chiari per il momento. Sembra tuttavia improbabile che il materiale utilizzato per la versione di Tartakovsky sviluppata presso la Sony venga riproposto nel film.

King Features decisa a puntare sul nuovo progetto

Come osserva la rivista Animation, Tartakovsky e King Features stanno “tornando al tavolo da disegno” del progetto. Questo segna un’importante espansione per King Features che stava allargando la produzione originale dei propri personaggi piuttosto che concederli in licenza ad altre società. Una serie digitale animata 2D di Popeye ha debuttato nel 2018, con piani per una serie animata basata sul videogioco Cuphead in sviluppo per Netflix.

Genndy Tartakovsky aveva precedentemente raccontato perché il progetto con la Sony Pictures Animation non fosse decollato. Queste le sue parole a Moviefone in un’intervista del 2015: “Ero innamorato di quello che stavamo facendo, ma penso che lo studio stia attraversando dei cambiamenti e non so se vogliono fare il Braccio di Ferro come intendo io”. Per poi aggiungere: “Quindi devono prendere una decisione … È stato difficile lasciar andare Popeye, ma questo è il problema”. Nella stessa intervista, Tartakovsky sembrava mettere in dubbio il ritorno per un terzo capitolo di Hotel Transylvania con la Sony. Tutto a causa del modo in cui era stata gestita la situazione di Braccio di Ferro. Ma come ben sappiamo il terzo capitolo è stato invece sviluppato, ottenendo il più alto incasso della serie con oltre $ 527 milioni in tutto il mondo.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button