Eventi e MostreFumettiLetteratura e fumettiNews

Blu Tramonto: Leo Ortolani porta Lucca su Marte

Il nuovo graphic novel realizzato con ASI vede Rat-Man sul pianeta rosso con… Nicolas Cage

Leo Ortolani ha raccontato il suo graphic novel Blu Tramonto a Lucca Comics & Games 2021. Un’avventura che porta Rat-Man su Marte, da solo con i suoi pensieri. Che prendono la forma di Nicolas Cage, per qualche ragione.

Leo Ortolani parla di Blu Tramonto a Lucca Comics & Games

Su Marte il tramonto è blu: assume una colorazione diversa per via della rifrazione della luce sul pianeta rosso. A spiegare questa curiosità scientifica ci pensa Leo Ortolani, fumettista (ma pur sempre geologo) abituato a dialogare con il pubblico di fan di Lucca. Ma che in questa edizione, dopo aver lanciato un volume per Comics & Science che parla di cristalli e geologia, parla anche del suo graphic novel Blu Tramonto.

Un volume lanciato insieme da Feltrinelli Comics insieme all’ASI, l’Agenzia Spaziale Italiana. Che dopo aver portato Rat-Man in orbita sulla Stazione Spaziale Internazionale e sulla Luna, fa arrivare l’eroe anche su Marte. Un modo per parlare di scienza senza dimenticare l’ironia che contraddistingue tutte le opere di Ortolani.

blu tramonto ortolani lucca comics 2021-min

Durante la chiacchierata con Licia Troisi e Fabrizio Zucchini dell’ASI, Ortolani gioca sul doppio filo della battuta e della rivelazione scientifica. Qualcosa che troviamo spesso anche nelle sue opere, che per essere intelligenti non si dimenticano mai di essere divertenti.

Marte è freddo e (quasi) solitario

Su Marte ci arriva Rat-Man da solo, dopo aver collaborato con astronauti e scienziati, si trova da solo. Sul pianeta rosso non ha ancora messo piede nessuno, quindi perché inventarsene uno. E poi Ortolani spiega che voleva vedere come Rat-Man avrebbe affrontato la solitudine.

Il risultato (ma attenzione per lo spoiler) è che a fargli compagnia sul pianeta rosso arriva un attore di Hollywood: Nicolas Cage. Che Ortolani sembra adorare davvero, consigliandoci diversi film di Cage da recuperare mentre ne decanta le qualità. Una personalità straripante e all’altezza della spietata ironia di Rat-Man. Tanto che Ortolani vorrebbe realizzare un film su Netflix della serie solo per riuscire a contattare davvero Cage, o almeno è quello che ci racconta ridendo.

Anche se quella del film su Netflix con Cage è una fantasia interessante, non è di certo il sogno ultimo di Ortolani né quello dell’ASI. L’ultima parte della chiacchierata ha riguardato il futuro dell’esplorazione spaziale, qualcosa di davvero promettente. Sebbene le prospettive di arrivare su Marte nel 2030 siano ottimistiche, “l’uomo o la donna che metteranno piede su Marte sono già nati”, come ricorda Ortolani.

Che però non ha intenzione di lanciarsi in orbita per nessun motivo: quello lanciata con l’ASI è stato il primo fumetto in orbita, ma lui non vuole affatto diventare il primo fumettista orbitante. Lo spazio lo affascina ma preferisce lasciarlo agli astronauti. Anzi, non è sicuro di voler andare in orbita nemmeno se il Lucca Comics del futuro si organizzasse lì: “vi immaginate il firmacopie a gravità zero?“.

Offerta
Blu tramonto
  • Ortolani, Leo (Author)

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button