Intrattenimento

Arriva il trailer della stagione 2 di Aggretsuko

Tornano le avventure della tenace Retsuko

Esce il trailer della seconda stagione di Aggretsuko, piccola panda rosso che affronta il mondo del lavoro con uno spirito intraprendente, ma un po’ masochista. Nella prima stagione l’abbiamo vista combattere fra colleghe perfide e capo ufficio severi, aiutata da amici e compagni di sventure.

Una nuova stagione piena di emozioni

Aggretsuko

La scorsa stagione di Aggretsuko si concludeva con una riflessione sulla vita amorosa della protagonista. Retsuko, impiegata modello che però nasconde le sue frustrazioni sotto un’educazione di facciata, questa volta avrà a che fare con nuovi personaggi e situazioni. Oltre agli amici Fenneko, Haida, Gori e Washimi, dal trailer vediamo che ci sarà anche la madre della protagonista. Una mamma visibilmente preoccupata per il futuro della figliola. Non anticipiamo nulla per chi non ha ancora visto la prima stagione.

Avevamo lasciato la piccola panda con lo speciale di Natale: una puntata che non ci aveva convinto fino in fondo, con una sceneggiatura forse scritta in fretta per arrivare puntuali alle feste. Riprendeva un po’ il finale di stagione senza aggiungere nulla di nuovo, ma sembrava dirci di portare pazienza, che qualcosa lo stava già preparando. E per ora le promesse sembra siano state mantenute: potete vedere il trailer qui.

Aggretsuko è una serie leggera (ogni episodio dura circa dieci minuti) ma che ha i suoi piccoli momenti d’emozione. Graficamente curata e gradevole, racconta le disavventure universali di un’impiegata in una grande azienda, poco importa che abbia una natura orientale: ognuno può riconoscersi nelle insicurezze e piccole manie della protagonista, oppure notare somiglianze con una situazione di lavoro o di vita sociale. Retsuko ha a che fare con capi odiosi, colleghi ottusi o dichiaratamente malvagi, ma anche con amici sinceri e leali. Non dite in giro che il suo hobby è sfogarsi al karaoke, però: ne morirebbe di vergogna.

La nuova stagione debutterà su Netflix il 14 giugno.

Francesco Briola

Videogiocatore di vecchia data, estimatore di serie d'animazione e film, divoratore di documentari. Parafrasando Sin City, "ha avuto la sfortuna di nascere nel secolo sbagliato": per lui le automobili sono carrozze senza cavalli e sostiene che una spada sia mille volte più affascinante di una qualunque arma da fuoco. Schivo e riservato, è ancora a disagio nel rileggere queste tre righe.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button