Cinema e Serie TV

Roger Deakins nominato Cavaliere dalla regina Elisabetta

Un prestigioso riconoscimento per il direttore della fotogragia britannico

Il giorno prima della vigilia di Capodanno, il governo del Regno Unito ha annunciato la lista dei “New Year Honours” per il 2021, inclusi i nuovi Knighthoods by the Queen. Gli appassionati di cinema saranno lieti di apprendere che il due volte vincitore dell’Oscar Roger Deakins ha ricevuto il titolo di Knight Bachelor, CBE, “Per i servizi al cinema”. Si unisce a personaggi del calibro di Richard Attenborough, Sam Mendes e Steve McQueen come personaggi che notoriamente hanno lavorato dietro la macchina da presa nei lungometraggi per ricevere un Knighthood. Deakins è stato precedentemente nominato Comandante dell’Ordine dell’Impero Britannico nel 2013, dove è stato il primo direttore della fotografia a ricevere l’onore.

Roger Deakins nominato a tredici Academy Awards

Roger Deakins è stato a lungo uno dei preferiti dai fan per il suo lavoro di direttore della fotografia. In particolare per le sue precedenti collaborazioni con i fratelli Coen, Sam Mendes e, recentemente, Denis Villeneuve. È stato notoriamente nominato per tredici Academy Awards per il miglior risultato in cinematografia. Comprese le nomination per The Shawshank Redemption, Skyfall e No Country for Old Men. Tutto ciò prima di vincere finalmente il premio. Ha vinto il premio per Blade Runner 2049 nel 2018 e ha portato a casa il suo secondo Academy Awards per l’epica guerra 1917. Solo i direttori della fotografia Leon Shamroy (The King and I, Porgy and Bess) e Charles Lang (The Big Heat, How the West Was Won) hanno più nomination di Deakins, 18 a testa. Con la lunga carriera che ha avuto, però, è solo una questione di tempo prima che Deakins riesca a raggiungerli.

Roger Deakins ha fatto notizia all’inizio di quest’anno dopo aver lanciato Team Deakins, un podcast che co-ospita con sua moglie James Deakins sull’arte del cinema. Nei sette mesi dal suo lancio sono stati in grado di rilasciare oltre 75 episodi comprese le interviste con Spider-Man: Into the Spider-Verse. Oltre al regista Peter Ramsey, il famoso direttore della fotografia Bill Pope (The Matrix, Spider-Man 2), l’attore Jake Gyllenhaal. Naturalmente anche i suoi precedenti collaboratori Sam Mendes, Denis Villeneuve e Joel Coen.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button