Scienza e Tecnologia

Rialzo (quasi) da record di Bitcoin a gennaio 2023

Si chiude un mese di gennaio con un forte periodo rialzista di Bitcoin, che si sta portando dietro tutte le altre criptovalute

Si sta chiudendo un mese che ha fatto iniziare bene l’anno a tutti gli interessati alle coiptovalute, con un forte rialzo di Bitcoin (BTC) a gennaio 2023. Un rialzo che è (quasi) da record. Diamo un’occhiata ai numeri di questa criptovaluta!

Il record (quasi) toccato da Bitcoin a gennaio 2023

Perchè parliamo di record quasi toccato? Perchè questo gennaio abbiamo visto Bitcoin in rialzo per 14 giorni consecutivi. Nel periodo tra il 4 gennaio e il 17 gennaio, ogni giorno il valore di Bitcoin è salito. La linea positiva si è fermata però il 18 gennaio, con il valore della criptovaluta che è sceso.

3255 15556143255

Parliamo di un quasi record. Perchè per trovare una linea di valori giornalieri positivi più lunga dobbiamo tornare al novembre 2013, quando le giornate consecutive di salita erano state 15. E la sequenza di novembre 2013 è stata la più lunga di sempre da quando esiste Bitcoin. Quindi solo una giornata in più, e sarebbe stato il record di sempre!

Comunque questa sequenza lascia ben sperare. Infatti Bitcoin è passato da un periodo con un valore piuttosto costante, intorno ai 15.000€ per ogni Bitcoin, ad aver superato i 20.000€ / 1 BTC.

Rialzo di Bitcoin a gennaio 2023

E le altre criptovalute?

Alcune delle altre criptovalute hanno seguito il balzo rialzista di Bitcoin a gennaio 2023. Se guardiamo per esempio Ethereum (ETH), anche lui ha visto un passaggio da un valore costante, intorno ai 1.100€ / 1 ETH, a una salita fino ai 1.500€ / 1 ETH.

Oppure ancora Dodgecoin (DOGE), che pur ha avuto un rialzo più contenuto. Infatti è passato dai circa 0,0725 € / 1 DOGE, a un ribasso fino a 0,060 €, per poi rimbalzare nel 14 giorni di rialzo di BTC 0,083 € / 1 DOGE.

MATERIAL BITCOIN - Piastra Mimetica - Wallet Bitcoin Fisico - Impossibile da hackerare - Progettato per durare 200 Anni - Prodotto Secondo rigorose Misure di Sicurezza e Privacy
  • Inciso con un laser a fibra ottica ad alta potenza e creato per durare 200 anni. Progettato e prodotto con rigorose misure di sicurezza e privacy. 100 anni di garanzia.
  • La piastra Material Bitcoin è resistente al fuoco e alle alte temperature. Realizzato al 100% in acciaio inossidabile. Può rimanere sott'acqua per lunghi periodi di tempo.
  • I tuoi bitcoin rimangono disconnessi da qualsiasi rete, senza elettricità, quindi sono impossibili da hackerare. Inoltre, non conserviamo alcuna chiave privata, né abbiamo un modo per accedervi.
  • Nessun logo Bitcoin per non dare indizi a estranei. Nome e URL camuffati per una maggiore sicurezza.
  • Processo di produzione senza intervento umano. Se l'imballaggio del prodotto è danneggiato si deve contattare la marca per la sostituzione.

Insomma, la speranza è che il periodo di mercato stagnante o discendente delle criptovalute che abbiamo visto negli ultimi mesi possa essere giunto al termine con il rialzo di Bitcoin a gennaio 2023.

In ogni caso vi ricordiamo che e nessuno di noi è un consulente finanziario. Quindi per qualsiasi dubbio o domanda ricordate sempre di rivolgervi a un ente o un libero professionista che sia competente in materia. Questo articolo infatti ha una mera finalità informativa, come tutti gli altri articoli sulle criptovalute che appaiono sul nostro sito.

Autore

  • Alessio Riccardi

    Amante di giochi da tavolo, giocatore di Magic della prima ora, divoratore compulsivo di mostre. Se c'è un gioco da tavolo nelle sue vicinanze, probabilmente vi inviterà a fare una partita insieme!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button