Scienza e Tecnologia

Manca poco all’aggiornamento Vasil di Cardano

Ormai ci siamo, anche per Cardano arriva un nuovo aggiornamento: Vasil. E sarà operativo il 22 settembre

Cardano e la sua criptovaluta ADA stanno per avere un aggiornamento, che porta il nome di Vasil. L’obiettivo principale di questo aggiornamento è aumentare velocità e scalabilità della blockchain di Cardano. Questo la renderà in primo luogo più potente ed economica.

L’obiettivo è dare modo in maniera semplice allo sviluppo di applicazioni decentralizzate (DApp), soprattutto nel settore della Finanza decentralizzata (DeFi). Di conseguenza questo darà nuove possibilità di utilizzo della criptovaluta ADA.

aggiornamento Vasil di Cardano

Come si sviluppa l’aggiornamento Vasil di Cardano?

In primo luogo questo aggiornamento è un hard fork, vediamo in dettaglio cosa vuol dire. Quando una blockchain è decentralizzata, qualsiasi membro della sua community può proporre delle modifiche per migliorarne il funzionamento. Quando la modifica porta a cambiamenti radicali nel protocollo, al punto da non renderla più compatibile con le versioni precedenti della blockchain, si effettua un hard fork, ossia una divisione della blockchain. Da questa divisione si generano una nuova blockchain e una nuova criptovaluta. L’hard fork della blockchain della crypto ADA con l’aggiornamento Vasil di Cardano arriva il 22 Settembre 2022.

Cardano è una blockchain creata nel 2015 e basata sul meccanismo Proof-of-Stake (PoS) che le permette di poter gestire un grande numero di transazioni al secondo.

L’aggiornamento Vasil di Cardano segue una roadmap suddivisa in cinque fasi dove ognuna ha un obiettivo principale. Al momento siamo nella quarta fase, soprannominata Basho, che ha come obiettivo la scalabilità della rete, cioè aumentare il numero di utenti che ogni giorno la utilizzano. Questo però verrà fatto senza peggiorarne le prestazioni o renderla più costosa.

L’hard fork Vasil sarà automatico, cioè gli utenti che possiedono la crypto ADA o che utilizzano le DApp DeFi sulla blockchain di Cardano non noteranno nessun cambiamento. Vasil sarà infatti implementato utilizzando una tecnologia di Cardano, che è l’Hard-Fork Combinator (HFC). In sostanza consente di effettuare modifiche di protocollo e aggiornamenti senza interrompere il regolare funzionamento della rete.

Un settembre ricco di aggiornamenti delle blockchain

Settembre 2022 si sta rivelando un mese ricco di modifiche delle principali blockchain. La principale è stata senza dubbio il Merge di Ethereum, che ha portato una grande modifica al sistema con cui lavorava questa blockchain. A breve vedremo l’aggiornamento Vasil di Cardano.

Alessio Riccardi

Amante di giochi da tavolo, giocatore di Magic della prima ora, divoratore compulsivo di mostre. Se c'è un gioco da tavolo nelle sue vicinanze, probabilmente vi inviterà a fare una partita insieme!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button