AttualitàCultura e SocietàNews

Lo Zodiac Killer è stato identificato?

Una task force avrebbe identificato il Killer dello Zodiaco: ecco i dettagli sulle indagini e i risvolti del caso

Sembra che lo Zodiac Killer sia stato identificato da una task force guidata da ex agenti dell’FBI e funzionari delle forze dell’ordine in pensione. Il responsabile – lo ricordiamo – ha terrorizzato la città di San Francisco alla fine degli anni ’60, rendendosi protagonista di una serie di omicidi casuali. Il Killer dello Zodiaco è famoso soprattutto perché mandava dei messaggi cifrati alle autorità e al giornale locale – il San Francisco Chronicle. Ora sembra che la squadra sia risalita al colpevole dei crimini commessi, decifrando il significato di una delle lettere da lui scritte ai tempi.

Gli investigatori della task force, nota come Case Breakers, hanno riferito a Fox News che il nome dell’assassino è Gary Francis Poste, morto nel 2018. Il Killer dello Zodiaco è collegato a ben cinque omicidi avvenuti tra il 1968 e il 1969 nella San Francisco Bay Area. Di recente però il team ha scoperto che Poste era responsabile di un sesto delitto nel sud della California.

I dettagli sui risvolti

Negli anni sono emerse diverse teorie su chi fosse l’assassino dei malcapitati, ma adesso potrebbe essere tutto chiarito. La scoperta della task force deriva da nuove prove forensi legate al caso, come alcune foto trovate nella camera oscura di Poste. Queste ultime mostrano cicatrici sulla fronte che sembrano corrispondere a quelle presenti su uno schizzo del volto del Killer dello Zodiaco di cui le autorità sono in possesso.

Oltre a questo importante particolare, pare che la decodifica delle lettere abbia portato al nome di Gary Francis Poste: la squadra ha affermato di aver scovato un messaggio alternativo basato, appunto, sul nome completo di quest’ultimo. “Era necessario conoscere il nome completo di Gary per decifrare questi anagrammi. Non credo ci fosse un altro modo per trovare il colpevole.“, ha detto a Fox News Jen Bucholtz, un ex agente del controspionaggio dell’esercito.

Nelle sue lettere, tra l’altro, il responsabile affermava di aver ucciso ben 37 persone, ma per il momento l’FBI ha identificato solo 6 vittime dello Zodiac Killer. Secondo Deadline, l’FBI e la polizia di San Francisco hanno deciso di non commentare la scoperta dei Case Breakers: il caso, per loro, è ancora aperto.

Identificato lo Zodiac Killer, ispiratore di prodotti della cultura pop

Ricordiamo che il Killer dello Zodiaco ha ispirato molti contenuti della cultura popolare, come libri, musica, televisione, film e podcast. Alcuni di questi prodotti riportano i fatti realmente accaduti nella San Francisco Bay Area, come il noto Zodiac di David Fincher, con protagonisti Jake Gyllenhaal, Mark Ruffalo e Robert Downey Jr. Altri, invece, hanno usato il personaggio come base per le loro storie di fantasia. Tra questi citiamo Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo!, diretto da Clint Eastwood nel 1971, e la serie TV American Horror Story.

Zodiac [Edizione: Regno Unito] [Edizione: Regno Unito]
  • Polish Release, cover may contain Polish text/markings. The disk has Italian audio and subtitles.
  • Audience Rating: PG-13 (Presenza dei genitori consigliata)
Source
deadline.com

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button