News

XBox One: aria di new generation

21/05/2013 sarà ricordato per l’annuncio della nuova piattaforma Microsoft, la tanto vociferata Xbox 720, codename Durango, è stata rivelata al mondo intero, a milioni di fans. Ecco a voi:
XBOX ONE
Apre la cerimonia un trailer con pezzi da novanta dell’industria dei videogiochi e dei film, grandissimi sviluppatori, e registi, come Mr. Spielberg (capiremo poi perché). Un video dedicato a noi, quelli che davanti allo schermo della tv, col joypad, e con il kinect ci abbiamo davvero lasciato il cuore in tutti quei mondi tanto virtuali, quanto cari, con i loro personaggi, e grandi storie. Un abbraccio a tutti noi, da parte di chi ci ha messo il sudore e la faccia per produrre tutti i titoli a noi più cari.

Si prosegue con un po’ di storia, di cosa sia stata Xbox 360, e le innovazioni che ha apportato al mercato ed al modo di vivere la console, controller wifi, kinect, interazione con smartphone, giochi, musica, video, e la grande domanda “come possiamo prendere tutto quello che amate e migliorarlo?” (domanda che se non riceverà una risposta adeguata, vedrà utilizzata come epitaffio sulla lapide del CEO).
Con un concetto importante, all-in-one, da cui, XBOX ONE. Una singola macchina, che sarà il centro dell’attenzione (multimediale) di casa nostra nell’immediato futuro. Un unico sistemone che sarà hub di tutta la nostra esperienza di “intrattenimento” ,  qualsiasi sia la sua natura: giochi, musica, film, e TV. Si, la TV fa il suo ingresso sulla piattaforma Microsoft, che sarà in grado di gestire i canali con una pratica guida TV elettronica, molto simile alle EPG dei nostri decoder del Digitale Terrestre. Comandabile vocalmente attraverso Kinect. Sarà inoltre possibile gestire tutto in un lampo attraverso il nuovo sistema Instant Switching, che nominando l’applicazione su cui vogliamo saltare, ci verremo buttati istantaneamente “come la catapulta”, spaziando da una all’altra, in assoluta scioltezza. A questo si unisce lo Snapmode, che permetterà di seguire un’applicazione principale, affiancata da altre sulla destra a modo di “barra dei preferiti”, per poter saltare “di canale in canale”, tenendole d’occhio contemporaneamente. Ciliegina su questa tecnologicissima torta, Skype integrato nel nuovo OS che sfrutterà la nuova telecamera 1080p in dotazione a Kinect, con cui sarà possibile parlare in video live, anche durante l’esecuzione delle altre applicazioni.

Gli investimenti sono stati molti e grandi, tutto appare rinnovato, dal re-design di tutto l’aspetto del prodotto, fino al concepimento della sua architettura. Nuovo chassis nero lucido, squadratissimo, che ammetto dare l’impressione di essere stato staccato dalla plancia della Morte Nera, controller perfezionato nella precisione dei comandi, Kinect anch’esso squadrato “mono-obbiettivo” in HD.
8GB RAM, 500GB hdd, USB 3, Blu Ray, tre sistemi operativi, uno su cui girano le applicazioni, un “Windows” per i menu, e Kinect. Tutto in uno, e tutto interconnesso alla rete ed al cloud, su cui potremo salvare, condividere, immagazzinare, con modalità che ci saranno note solo nel futuro. Altro punto di interazione, verrà continuato e potenziato Smartglass, che permetterà ancora più di “entrare” nella console con il nostro smartphone.  

Veniamo al lato ludico. Non ci hanno fatto vedere moltissimo, ma gli assaggi sono stati di pezzi importanti, che pongono le basi ad importanti partership (parola usatissima e sottolineata più volte, come per dire che questa volta non si scherza).

EA games, attraverso EA sports annuncia la prima importantissima collaborazione a lungo termine, in esclusiva con Microsoft, e presenta il suo poker: FIFA, MADDEN, NBA, UFC, tutti basati su un nuovo motore Ignite appositamente concepito per il realismo di giochi sportivi. Dalla goccia di sudore, alla posizione delle dita, tutto sarà gestito in maniera estremamente intelligente e fluida. Il tech demo che hanno mostrato ha dato davvero l’idea che i giochi del nostro futuro prossimo saranno davvero qualcosa di eccezionale, e probabilmente saranno in grado di riportare verso di sé numerosi fan “assopiti”.
I Microsoft Studios porteranno invece nelle nostre case diverse esclusive, 15 in particolare, di cui 9 nuove proprietà intellettuali, di cui però non ci è stato rivelato nulla, ma (tormentone) ne sapremo di più al E3.
Forza Motorsport 5, e Quantum Break sono stati i due trailer mostrati, macchine come non ne abbiamo mai viste, e una grande storia dai creatori di Alan Wake ci attenderanno pronte già dalla data di lancio.
Il vero colpo lo portano poi con 343 Industries, che sale possente sul palco annunciando la SERIE TV DI HALO, in collaborazione con Steven Spielberg!
Per gli amanti dello sport inoltre la NFL ha siglato un accordo con Microsoft per il quale saranno studiate soluzioni interattive per la nuova console, ma solo il futuro saprà dirci di preciso di cosa si tratterà.

Grande spazio poi per Call of Duty, il nuovo capitolo, GHOST. Sperando che possa vedere la luce e non faccia la fine del GHOST di Blizzard, veniamo trascinati in un uragano di dettagli tecnici, e trailer dimostrativi che ancora di più rendono l’idea (se non ci fossero bastati i trailer pazzeschi dello show di Sony) di quello che sarà la nuova generazione degli Shooter d’azione in prima persona. Tutto è in 60fps, immagini pulitissime full hd, equipaggiamenti dettagliati e rifiniti, luci ed ambienti dinamici. Sarà possibile interagire e fare a pezzi di tutto, e questo anche online, cambiando radicalmente l’esperienza di gioco, in quanto andremo a scombinare la mappa multiplayer in tempo reale (hem.. come in Battlefield 3… )
Sarà un grande “film” d’azione, con un sorprendente multiplayer, “the best Cod game we have ever made” per usare le loro parole, e a giudicarlo saremo noi (quest’anno ci auguriamo).

Entro la fine del 2013 (vuoi vedere che è a Natale? Ndr) avremo modo di mettere in casa un nuovo importante pezzo di hardware, e siamo curiosi di vedere come verrà localizzato, con quali servizi verranno effettuate queste famose “partnership” in Italia, e a quale prezzo per gli utenti finali. Speriamo di non dover fare da fanalino di coda, e ci siano canali esclusivi , e contenuti importanti anche per gli abitanti del Bel Paese.

Intanto, prepariamoci al E3, perché questa volta, Microsoft e Sony, siamo sicuri se ne suoneranno davvero a colpi di esclusive ed annunci, e noi saremo pronti a raccogliere tutto, in prima linea come sempre !

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button