Cinema e Serie TV

X-Men: Apocalypse, la scena post-credits era legata a Gambit?

Lo show sul personaggio avrebbe visto come protagonista Channing Tatum, il quale si era candidato anche come regista della pellicola

All’epoca dell’uscita di X-Men: Apocalypse, nel 2016, gli appassionati dei mutanti dei fumetti Marvel erano in grande attesa del film dedicato a Gambit. Lo show avrebbe visto come protagonista Channing Tatum che si era candidato anche come regista della pellicola. La scena dopo i titoli di coda di X-Men: Apocalypse di Bryan Singer vedeva un collegamento indiretto a Gambit. La conferma è arrivata direttamente da Simon Kinberg, produttore della saga degli X-Men, che ha spiegato come il collegamento doveva preparare il terreno al film sul personaggio dei fumetti.

“Avevamo una specie di teaser alla fine di X-Men: Apocalypse. La Essex Corp è una delle cose che vediamo proprio in quel finale”, ha dichiarato il produttore. Tutto era pronto: “Avevamo parlato per diverso tempo di fare qualcosa con lui, ma non entrerò nei dettagli dato che non si tratta più di una property della 20th Century Fox e adesso è parte dell’Universo Cinematografico Marvel”. Così la conferma ufficiale: “Non ho idea di che piani abbiano in mente. Ma Mister Sinister sarebbe stato parte del film su Gambit con Channing Tatum”, ha concluso Simon Kinberg.

Naufragato il progetto su Gambit

La pellicola su Gambit venne annunciata anni fa nel corso di un Comic-Con di San Diego, ma il progetto è definitivamente tramontato con l’ingresso della Disney che procederà a inserire gli X-Men nel Marvel Cinematic Universe. Le parole del regista Doug Liman sono una pietra tombale: “Credo che non ci siano più speranze, che non accadrà mai insomma”.

Gambit, il cui vero nome è Remy Etienne LeBeau, è un personaggio dei fumetti creato da Chris Claremont (testi) e Jim Lee (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics. Apparso per la prima volta sulle pagine di Uncanny X-Men n. 266. Il personaggio è un mutante avente l’abilità di caricare il proprio corpo e oggetti, spesso carte da gioco, di energia bio-cinetica prodotta dal suo stesso organismo.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button