Cinema e Serie TV

Wicked: l’adattamento cinematografico trova il regista

Annunciato per la prima volta dieci anni fa il progetto potrebbe finalmente decollare

L’adattamento a lungo ritardato del musical di Broadway Wicked potrebbe finalmente fare dei progressi nel suo lungo e tortuoso percorso verso lo schermo. Annunciato per la prima volta quasi dieci anni fa, il film è passato in rassegna a vari registi e in numerose occasioni si è bloccato nell’inferno dello sviluppo. Wicked potrebbe finalmente tornare in pista con la notizia che Jon M. Chu è pronto a dirigere il progetto.

Jon M. Chu ha abbondato di recente la regia di Willow

Secondo il portale Deadline lo scorso autunno, il regista di Billy Elliot, Stephen Daldry, ha lasciato il progetto quando lo studio stava cercando di passare velocemente all’adattamento tanto atteso. Più o meno nello stesso periodo, Chu ha dovuto separarsi dalla nuova serie Willow di Disney + in progetto a causa di problemi con il Covid-19 che continuavano a rinviare la produzione. Inoltre, Chu aspetta un bambino. Con il programma di Chu aperto e Wicked alla ricerca di un regista, il tempismo ha funzionato per entrambe le parti.

L’ultimo film di Jon M. Chu è stato un altro adattamento di Broadway, di In the Heights di Lin-Manuel Miranda. Sebbene fosse originariamente previsto per il rilascio nel giugno del 2020, è ancora rinviato a causa della pandemia di coronavirus. Al momento è prevista l’uscita nelle sale (e la prima di HBO Max lo stesso giorno) il 18 giugno 2021. Con la stessa Broadway ancora chiusa e il pubblico affamato di spettacoli dal vivo, potrebbe essere un ottimo momento per il ritorno del musical. La sceneggiatura di Wicked è stata scritta dal compositore e autore Stephen Schwartz e dalla librettista Winnie Holzman. Basato sul romanzo di Gregory Maguire Strega: Cronache dal Regno di Oz in Rivolta, il musical è stato visto da 50 milioni di spettatori provenienti da tutto il mondo.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button