Cinema e Serie TVNews

Warner Bros conferma di avere nuovi progetti per James Gunn

Walter Hamada, nel corso di un'intervista, non lascia alcun dubbio

Il dirigente della Warner Bros. Walter Hamada, responsabile dell’etichetta DC Films, ha dichiarato in un’intervista che James Gunn ha vari progetti in cantiere con DC e Warner Bros. Non è chiaro se Hamada si riferisca agli spin-off di The Suicide Squad, o se la Warner Bros. – che avrebbe cercato di convincere Gunn a dirigere un film di Superman prima di approdare in Squad – potrebbe avere qualcosa di nuovo in mente per il regista. La conferma è arrivata in un’intervista concessa al The Hollywood Reporter dallo stesso Hamada. Il capo della sezione film DC Comics di Warner Bros. ha risposto a domanda diretta: “Tornerà”, per poi aggiungere: “Abbiamo più cose in programma“.

Ricordiamo che proprio James Gunn ha aperto un grande spiraglio riguardo possibili spin-off di The Suicide Squad. Il film, in uscita oggi in Italia, vede nel suo cast nomi come Margot Robbie (Harley Quinn), Joel Kinnaman (Rick Flag), Jai Courtney (Captain Boomerang), Idris Elba (Bloodsport). Oltre a John Cena (Peacemaker), David Dastmalchian (Polka-Dot Man), Michael Rooker (Savant), Pete Davidson (Blackguard). Fino ad arrivare a Nathan Fillion (T.D.K.), Daniela Melchior (Ratcatcher II), Sean Gunn (Weasel), Alice Braga (SolSoria) e Viola Davis (Amanda Waller).

James Gunn sul review bombing subito da The Suicide Squad

The Suicide Squad è stata oggetto di un review bombing e James Gunn ha deciso di dire la sua su quanto sta accadendo attraverso su Twitter. Il processo di abbassamento del punteggio di un film su Rotten Tomatoes o su Metacritic, attraverso recensioni negative, è diventato ultimamente una pratica comune di una parte del popolo di internet. Quando un fan via social ha chiesto al regista cosa stesse accadendo all’altissimo punteggio di The Suicide Squad su Rotten Tomatoes, James Gunn ha dato scarso peso al gesto. Queste le sue parole: “Sopravvivrò – cose del genere non significano davvero nulla nel quadro generale (è comunque importante sottolineare come la maggior parte dei fan della SnyderCut siano stati di grande supporto; sono solo pochi quelli che ritengono passare il loro tempo a fare cose come questa)”.

Source
comicbook

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button