Cultura e SocietàNews

Un uomo mascherato da Joker guida una rapina a mano armata

Il fatto è avvenuto in Brasile, due i feriti non gravi

Una banda armata che indossava una varietà di maschere, inclusa una raffigurante Joker, ha effettuato una rapina ad un bancomat di un supermercato mentre veniva rifornito di banconote, sparando e ferendo due persone. Il tutto è accaduto in Brasile.

La banda è arrivata al supermercato con un veicolo nero durante le prime ore del mattino, come riportato da Globo.com. Il quartiere di Mineirão a Sorocaba, una città nel sud del Brasile, è il luogo in cui è avvenuta la rapina. Secondo il proprietario del supermercato, un’auto blindata stava effettuando la manutenzione del bancomat nel negozio quando sono arrivati ​​gli uomini mascherati, incluso uno che indossava una maschera di Joker. Hanno sparato più volte, colpendo una guardia e un cliente, e hanno afferrato diversi cassetti pieni di soldi prima di scappare nell’auto in attesa.

La condizione dei feriti

La guardia è stata colpita all’ascella e alla gamba ma è stata salvata da gravi lesioni dovute al giubbotto antiproiettile che indossava. Il cliente invece a un piede. Entrambi sono stati portati in un vicino complesso ospedaliero per le cure. Sono circa 20 i colpi sparati dalla banda.

Oltre a una maschera da Joker, il filmato di sicurezza ne mostra un’altra che fa riferimento alla serie poliziesca televisiva spagnola La Casa di Carta. La serie segue un gruppo di otto rapinatori che intraprendono un piano ambizioso per derubare la Zecca Reale di Spagna di quasi 1 miliardo di dollari e indossare maschere che ritraggono il pittore surrealista spagnolo Salvador Dalí. Tutti i membri della banda mascherati coinvolti nella rapina nel mondo reale sono fuggiti e la Divisione Specializzata di Investigazioni Criminali a Sorocaba sta indagando.

Questo è il secondo crimine in Brasile quest’anno a includere un riferimento a un personaggio della DC Comics. Nel gennaio 2022 il cosiddetto Aquaman of Crime è arrestato dalla polizia in una zona costiera di San Paolo dopo aver preso parte a una complessa operazione di traffico di droga. Joaquín Francisco Gimenez ha utilizzato le sue abilità subacquee e la sua conoscenza delle navi mercantili per contrabbandare droga in “scatole marine”. Si tratta di grandi scomparti sotto la linea di galleggiamento che catturano l’acqua di mare per il raffreddamento dei motori della nave.

“Aveva gli strumenti appropriati. Aveva un’attrezzatura ragionevole e aveva la cosa principale, che era la conoscenza per fare questa immersione“, ha detto Rogério Lages, un agente della polizia federale, a proposito dell’operazione. “Aprono le sbarre, mettono la droga dentro, legano e chiudono le sbarre. Quindi dall’esterno non puoi vedere”, ha spiegato infine Lages.

Offerta
Costume Joker Il cavaliere oscuro XL
  • Giacca
    Maschera
  • XL
  • 100% Poliestere
  • A mano
Source
cbr

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button