Cultura e SocietàGiapponeNews

Trailer per il film di Demon Slayer

Il film di Demon Slayer uscirà ad ottobre

È uscito il trailer del film di Demon Slayer. Il manga di Koyoharu Gotoge, pubblicato su Weekly Shonen Jump dal 15 febbraio 2016, col tempo ha riscosso un successo enorme, secondo solo a One Piece. Il film è un seguito della serie televisiva anime, distribuita in Italia dalla Dynit e trasmessa sul portale VVVVID.

Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba – The Movie: Mugen Train

Il trailer è stato distribuito da Aniplex of America, che lo ha dotato di sottotitoli. Il lungometraggio dovrebbe uscire il 16 ottobre 2020, salvo complicazioni dovute alla crisi corrente. Toho e Aniplex si occuperanno anche della distribuzione del film.

È il periodo Taisho in Giappone. Tanjiro, un giovane dal cuore gentile che vende carbone per vivere, trova la sua famiglia massacrata da un demone. Ancora peggio, sua sorella minore Nezuko, l’unica sopravvissuta, è stata trasformata in un demone. Distrutto dal dolore, Tanjiro decide di diventare un ‘demon slayer’, in modo da rendere sua sorella umana di nuovo e uccidere il demone che ha sterminato la sua famiglia.

Il manga di Gotoge ha ispirato una serie tv anime, trasmessa da aprile a settembre 2019 in Giappone e composta da 26 episodi. Il regista della serie è Haruo Sotozaki (Tales of Symphonia the Animation). Il character design è stato orchestrato da Akira Matsushima (Maria Watches Over Us) e le colonne sonore sono state composte da Yuki Kajiura e Go Shiina. Hikaru Kondo è il produttore della serie.

L’ultimo numero del manga è stato rimandato dal 1 maggio al 13 a causa dell’emergenza Covid-19. Una versione digitalizzata dei volumi pubblicati fino ad oggi è stata distribuita da Viz Media. Dal manga stanno per essere tratti due videogiochi: Demon slayer: Blood-Stench Blade Royale per smartphone e Kimetsu no Yaiba: Hinokami Kepputan per Playstation 4. Inoltre, ha ispirato la stesura di due romanzi e la messa in scena di uno spettacolo teatrale.

Francesco Briola

Videogiocatore di vecchia data, estimatore di serie d'animazione e film, divoratore di documentari. Parafrasando Sin City, "ha avuto la sfortuna di nascere nel secolo sbagliato": per lui le automobili sono carrozze senza cavalli e sostiene che una spada sia mille volte più affascinante di una qualunque arma da fuoco. Schivo e riservato, è ancora a disagio nel rileggere queste tre righe.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button