Intrattenimento

Toy Story 4: nella versione home video un finale alternativo per Bo Peep

Una scena ancor più "straziante" per il pubblico

Toy Story 4 ha lasciato il pubblico di stucco dopo un finale davvero molto toccante. Intanto Entertainment Weekly ha offerto un primo sguardo ai contenuti speciali della versione home video del film, che sarà disponibile a partire da ottobre, e che includono un finale alternativo ancora più “straziante”.

Attenzione spoiler sul finale di Toy Story 4!!

Nella versione home infatti Bo Peep, dopo aver indirizzato tutti gli altri giocattoli verso bambini e case in cui ricevere tanto amore, vede un bambino del negozio con cui si crea un legame e la chiama “quella”. Bo Peep, che nel film dichiara la non necessità di un giocattolo di avere un bambino per amico, sembra quindi cambiare idea sviluppando l’idea di essere di nuovo un giocattolo in una camera da letto con questa bambina.

Woody capisce in questo modo che deve ancora una volta lasciare andare Bo. Dopo aver finalmente ritrovato Bo Peep, Woody deve affrontare una nuova separazione che sembra definitiva. Bo sarebbe davvero felice di aver ritrovato quel qualcosa di magico con una bambina, situazione che però colpisce nel profondo il cowboy.

Il finale cinematografico di Toy Story 4 vede invece Woody dire addio ai suoi amici dalla stanza di Bonnie, incluso Buzz Lightyear, e puntare tutto sul rapporto con Bo Peep vivendo una vita sulla strada. Bo e Woody aiutano poi altri giocattoli smarriti che vogliono trovare una casa e bambini pronti ad accoglierli. Una chiusura quindi dalla doppia faccia. Da una parte perché Woody ha dovuto dire addio ai suoi amici, ma si è riunito con il suo amore perduto da tempo per iniziare una nuova vita insieme. Vedremo quindi se la chiusura della versione home sarà ancora più emozionante.

Source
https://ew.com

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button