News

Top Five: Chitarre, fiamme ed esplosioni

Non è passato molto tempo da quando abbiamo visto fiamme fuoriuscire da una chitarra in maniera così leggendaria e violenta in Mad Max: Fury Road che ci stiamo ancora chiedendo: perché non ci è sembrato né strano né fuori luogo? Dapprima la risposta immediata è stata che il film è semplicemente grandioso e già ne abbiamo parlato alla sua uscita qui; ma a rifletterci, sia il mondo cinematografico che quello musicale ci hanno in qualche modo abituati a esaltarci in momenti dove musica, fuoco e chitarre tamarre si intrecciano e ci restituiscono una sensazione di esaltazione epica.
Abbiamo pensato quindi a un piccolo compendio che non include le scene migliori del cinema, ma le chitarre(e i bassi!) che hanno preparato il mondo ad accogliere con clamore ed entusiasmo una scivolata di potenza o una sfida tra bassisti. 

{L'Ascia di Gene Simmons} Ovviamente il primo esempio che ci è saltato in mente è lo storico basso a forma di ascia di The Demon, non solo perché la sua immagine è conosciuta pressoché da chiunque, ma anche perché la Regina Vampira Marceline di Adventure Time suona proprio un basso-ascia. Certamente l'originale non avrebbe fatto lo stesso effetto senza un adeguato outfit, sangue finto e la lingua più lunga del rock.
{Basso Höfner di Paul McCartney} Prima di rivolgersi propriamente alle chitarre, questo basso a forma di violino non poteva essere non nominato. Ci sono moltissime copie ispirate a questo modello, che compaiono in giro per video e concerti, ma fin dai tempi dei Beatles, Paul McCartney è sempre stato geloso della meravigliosa armonia visiva di questo strumento, tant'è che tuttora continua a portarlo con sé ai concerti per non far dimenticare che il primo a suonarlo fu proprio lui.
{Fender Stratocaster di Jimi Hendrix} Passando alle chitarre,non poteva mancare il padre dell'accostamento fiamme-chitarra: l'incredibile Jimi Hendrix. La sua, o meglio le sue, povere chitarre (per lo più Stratocaster, ma anche Gibson) dapprima distrutte sul palcoscenico, e poi incendiate, con conseguenze anche sul musicista, rimarranno per sempre nella storia della musica e dello spettacolo.
{Gibson/Dean Guitars Quad Guitar di Michael Angelo Batio} In una classifica simile,non poteva mancare la creazione di uno dei migliori chitarristi di tutti i tempi. La celebre chitarra a quattro manici fu in realtà un'evoluzione di un modello precedente, sempre celeberrima invenzione di Michael Angelo, con “solo”due manici. That escalated quickly! Un'altra particolarità della chitarra è che è stata assemblata negli stabilimenti Gibson ma in realtà è considerata Dean Guitars, una sottigliezza che per i liutai conta!
{Hamer a cinque manici di Rick Nielsen} Siamo a cinque, ebbene sì, se il quarto manico sembrava di troppo, quine abbiamo ben cinque e tutti dallo stesso lato. Si tratta di una customizzazione voluta dal chitarrista dei Cheap Trick, che ha reso pressoché impossibile poi ritrovarla sul mercato.
{+1 Chitarra NES} Avete una console inutilizzabile, o una copia extra di cui non sapete che farvene? Abbiamo la soluzione per voi: sei corde e un manico daranno un nuovo look alla vostra console! Questo modello di chitarra esiste effettivamente, e produce suoni accettabili, ma se vi piace solo l'estetica, potete provare a cimentarvi in un restyling completo!

Ti potrebbero interessare anche:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button