Intrattenimento

Top 10 (+1) delle armi da mischia fantascientifiche

Non è un segreto che la redazione di Orgoglio nerd si sia formata e affiatata lavorando per un altro sito, everyeye. Lì ci siamo conosciuti, professionalmente parlando, e abbiamo compreso le nostre potenzialità, per poi decidere di migrare verso lidi più incerti e un futuro imprevedibile. Naturalmente oggi sappiamo che l'azzardo ha pagato, ma allora si trattava davvero di un salto nel vuoto.
Ripensavo a questo, ultimamente, e alla valanga di articoli che abbiamo scritto e pubblicato prima di Orgoglio Nerd. Io avevo, come ora, una rubrica, un mio angolino personale, che si chiamava I Love My Nerd. In una delle puntate avevo scritto una top 5 delle migliori armi da mischia fantascientifiche. Rileggendola mi sono reso conto che, pur essendo invecchiata bene, può assolutamente beneficiare di un aggiornamento, quindi oggi ve la ripropongo, riveduta, corretta e, ovviamente, riscritta da zero. Per l'occasione l'ho pure raddoppiata, facendola diventare una appropriata Top 10+1!
La Colonna Sonora Consigliata di oggi è un piccolo spoiler, ma non preoccupatevi, cercherò di essere criptico. Ascoltatevi Komm, Süsser Tod, cantata da Arianne Schreiber. Non aggiungo altro, chi deve capire capisce, gli altri googlano.
{Factotum – Mass Effect 3}
Quando l'antenato di questa lista è stato pubblicato, erano appena stati diffusi i primi filmati di gameplay di Mass Effect 3, e una delle novità più esaltanti era il violentissimo e fighissimo nuovo uso del factotum, l'"aggeggio" multiuso degli ingegneri della galassia. Sono passati anni, e devo dire che l'appeal di una chiave inglese universale che alla bisogna diventa una potente baionetta elettrificata è ancora intatto, anzi, con le nuove immagini di Andromeda è addirittura aumentato!
{Tuta potenziata – Fanteria dello Spazio}
E' probabilmente un azzardo far rientrare un'armatura in una lista di armi, ma sicuramente con la tuta potenziata possiamo chiudere un occhio. Nato originariamente nel romanzo di Robert Heinlein Fanteria dello Spazio, il concetto di "supertuta" è stato inventato e reinventato numerose volte, dai celeberrimi Space Marines a Crysis. Pensando al concetto iniziale, è chiaro che si tratta di uno strumento tanto difensivo quanto offensivo, e che si guadagna un posto ben meritato su questa lista.
{Spada a catena – Warhammer 40000} 

La tuta potenziata di Fanteria dello Spazio è chiaramente alla base dell'immaginario degli Space Marines, ma alla Games Workshop non si sono accontentati, e hanno proseguito nell'inventare un colorito e variegato arsenale delle più pacchiane e improbabili armi da mischia con cui bruciare l'eretico, uccidere il mutante, purificare l'impuro. Ho scelto la più rappresentativa, la spada a catena…ma avrei agilmente potuto riempire l'intera lista solo di armi prese da Warhammer 40000!

{Progressive Knife – Neon Genesis Evangelion}

In rappresentanza del mondo degli anime ecco il prog knife, l'arma da mischia in dotazione delle Macchine da Combattimento Umaniodi Multifunzione Evangelion. In quei momenti in cui un robot semi-senziente e semi-divino alto svariati metri, poco meno che indistruttibile e in grado di sventrare edifici come se niente fosse non comunica la giusta dose di minaccia, perché non affidarsi a quello che sostanzialmente è un taglierino high-tech?Vedo già gli Angeli scappare.

{Martello di Reinhardt – Overwatch}
Una nuova entrata direttamente dal recentissimo Overwatch, che in redazione sta conquistando cuori e menti. Fra le tante armi da mischia presenti nel gioco, dopo attente considerazioni, ho scelto il fantastico rocket hammer del vegliardo Reinhardt, per due ordini di ragioni: 1) Reinhardt è IL personaggio da mischia di Overwatch, quindi mi sembrava doveroso che facesse lui gli onori, e 2) stiamo parlando di un enorme maglio a due mani dotato di tecnologia propulsiva. 'nuff said.
{Frusta neuronica – Ciclo delle Fondazioni} 

Altro prestito dalla fantascienza letteraria, e del miglior pregio: questa volta scomodo nient'altri che il santo patrono della sci-fi mondiale, Isaac Asimov, che in molti dei suoi romanzi, in particolare nel Ciclo della Fondazione, ha inserito un'arma antisommossa in grado di causare dolore di intensità variabile a breve distanza. Non mi sentirei a posto se non citassi il mio scrittore preferito in una lista che parla di fantascienza.

{Gomito a razzo – Pacific Rim}
Continuo la rassegna delle "armi stupide per robot immensi" con il gomito a razzo di Gipsy Danger, lo jaeger americano (e quindi tamarro) di quell'orgia di fan service che è Pacific Rim. Non sono sicuro se l'arma sia il pugno, il gomito, il braccio o l'intero Gipsy Danger, sta di fatto che quella scena (sapete a cosa mi riferisco) vale da sola un posto in classifica.
{Bat'leth – Star Trek}
Arma classica della più famosa serie televisiva di sempre, la "spada dell'onore" Klingon non ha particolari meriti militari o tecnologici per essere su questa lista, ma di certo è diventata un simbolo emblematico del fatto che la voglia di fare abbotte sarà viva e vegeta anche nel futuro più avanzato.
{Dr. Lobotomy – Titansgrave}
Wil Wheaton è persona degna di rispetto. Dopo Tabletop, la serie co-prodotta da Felicia Day dedicata ai giochi da tavolo, l'ultimo suo progetto è il meraviglioso Titansgrave: the Ashes of Valkana, una campagna di un gioco di ruolo re-inventato da lui, in un'ambientazione inventata da lui. Si tratta di un mondo futuribile, ma con forti elementi fantasy, dalle razze agli incantesimi alle oscure profezie sull'oscuro ritorno di signori oscuri. Lemley, il personaggio interpretato da Laura Bailey, è una cyborg, forzuta e un po' scema, dotata di una letale lama da braccio. Ma è il nome a guadagnarle un posto in lista: Dr. Lobotomy.
{Spada Laser – Guerre Stellari}
Sarà banale, ma mi sentirei ridicolo a non includere la spada laser in una lista di questo tipo. La spada laser è LA arma da mischia fantascientifica per eccellenza, e basterebbe il suo valore simbolico a renderla degna di comparire, se non fosse anche un'arma fra le più versatili e letali che possiate trovare.
{Scudo Attivo Extransformer – PKNA}
E siamo arrivati in cima alla lista, con quella che è senza il minimo dubbio l'arma da mischia più devastante e versatile dell'arsenale che la fantascienza ha partorito nell'ultimo secolo, a confronto del quale lo scudo di Capitan America è davvero poco più che un frisbee. L'Extransformer vola, spara, picchia, deflette i colpi, si trasforma in qualunque oggetto vi possa servire (e in un cane), è totalmente indistruttibile…e questo è soltanto l'inizio di una lunga, lunghissima lista di virtù. Era in cima alla lista originale, e non vedo motivo per non riconfermarlo! 

Gabriele Bianchi

Lettore, giocatore, conoscitore di cose. Storico di formazione, insegnante di professione, divulgatore per indole. Cercatelo in fiera: è quello con la cravatta.

Ti potrebbero interessare anche:

Commenti

  1. Articolo fantastico!Quasi commovente!
    Mi avevi già conquistato con il Factotum, la Chainsword degli Space Marines (ma ci sarebbe se
    tato bene anche un Power Fist) e il Prog Knife…ma dopo il gomito a razzo è stato semplicemente un continuo NERDGASM!

  2. si possono suggerire nuove armi?
    beh..io mi permetto di farlo 🙂
    imho l’insuperabile arma da mischia (anche perchè usata da combattenti incredibili) è la falce Cohe dei Paratwa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button