Cinema e Serie TVNews

Tiger King 2: Carole e Howard Baskin denunciano Netflix

Attualmente l'uscita della seconda stagione è prevista per il 17 novembre ma qualcosa potrebbe impedirla...

Se la richiesta di Carole e Howard Baskin verrà accolta, Netflix non potrà rilasciare Tiger King 2 alla fine di questo mese. La coppia ha infatti annunciato di aver intentato una causa contro lo streamer nel tentativo di ottenere un ordine restrittivo temporaneo. L’obiettivo è vietare l’uscita della seconda stagione di Tiger King nel giro di poche settimane. Secondo una dichiarazione dei Baskins, i produttori della serie sono “privi di etica, integrità e qualsiasi preoccupazione per il benessere dei grandi felini”.

Carole e Howard Baskin spiegano il perchè della loro decisione

La coppia afferma che i produttori di Tiger King 2, Eric Goode e Rebecca Chaiklin, non hanno il diritto di utilizzare le riprese in nessun nuovo episodio. “Il nostro accordo per partecipare con Goode e Chaiklin era espressamente limitato all’utilizzo delle nostre riprese in un unico film documentario. Anche dando loro il beneficio del dubbio che TK1 fosse un film documentario legittimo, questo era il limite del nostro accordo”, ha dichiarato Howard.

Quest’ultimo ha poi aggiunto: “Abbiamo reso molto chiaro a Goode e Chaiklin che non avevamo alcun desiderio o intenzione di essere coinvolti in TK2. Quando Netflix ha pubblicato il suo trailer ufficiale di Tiger King 2 la scorsa settimana, siamo rimasti scioccati nel vedere che saremmo stati un tema centrale del sequel e stavano usando di nuovo il filmato senza il nostro permesso”. La causa è stata depositata lunedì presso la Corte Distrettuale degli Stati Uniti per il Distretto Centrale della Florida. Elenca sia Royal Goode Productions, LLC che Netflix come imputati.

Anche se non possiamo impedire a Netflix e Royal Goode Productions di produrre programmi di basso livello, salaci e sensazionali, crediamo di avere il diritto di controllare i filmati girati su di noi con falsi pretesti”, aggiunge la coppia. “Ci piace credere che la maggior parte degli americani sarà d’accordo sul fatto che dovremmo avere il diritto di proteggere la nostra reputazione”. Per poi concludere: “In questo modo e mantenere la parola data ai giganti dell’intrattenimento”. Netflix ha rilasciato un trailer per la seconda stagione la scorsa settimana, la cui uscita è attualmente prevista per il 17 novembre.

Source
comicbook

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button