Cinema e Serie TV

The Witcher: la showrunner parla delle cose più belle della stagione 2

La serie The Witcher di Netflix ha finalmente debuttato il mese scorso ottenendo un rapido successo. Non sono però mancate le critiche, come quelli che hanno sottolineato uno sviluppo del personaggio che troppo spesso ha fatto da sfondo a punti di trama narrativa confusionari. La showrunner Lauren Hissrich, parlando della seconda stagione, ha confermato che rallenterà la trama per raccontare meglio i momenti più intimi. Queste le sue parole rilasciate a Vulture: “Conosciamo già le storie che stiamo raccontando, ma voglio assicurarmi di avere il tempo di raccontarle in modo appropriato”.

Nella seconda stagione conosceremo meglio i personaggi

La Hissrich ha continuato la sua analisi: “Uno dei più grandi cambiamenti che abbiamo fatto è assicurarsi che gli script non siano troppo lunghi”. Un grande cambiamento quindi rispetto al primo capitolo: “È terribile quando riprendi una storia di cui sei orgoglioso, e poi dura 95 minuti e stai cercando di inserirla in 60 minuti di televisione. Finisci per tagliare cose che sai sarebbero grandiose o importanti”.

Tante differenze dunque rispetto al primo capitolo: “Gli spettatori lo scopriranno perché non stiamo provando a spingere così tanto la  storia”. E aggiunge: “Non stiamo cercando di introdurre costantemente nuovi personaggi, nuovi mondi e nuovi regni”. In un certo senso per conoscere meglio i personaggi: “A volte semplicemente mettersi a sedere con i personaggi e conoscerli un po ‘di più. E questa è probabilmente la cosa che sono più entusiasta di vedere le persone”.

La prima stagione di The Witcher è attualmente in streaming su Netflix. Ricordiamo che lo show è una serie televisiva polacco-statunitense distribuita dal 20 dicembre 2019 sulla piattaforma di streaming Netflix. Il primo trailer è stato pubblicato il 20 luglio 2019. Creata da Lauren Schmidt Hissrich, la serie è basata sulla Saga di Geralt di Rivia dell’autore polacco Andrzej Sapkowski. Sul sito web aggregatore di recensioni professionali Rotten Tomatoes, la serie ha ottenuto una percentuale di approvazione del 65%, con un punteggio medio di 5,94/10 e basata su 77 recensioni.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button