Cinema e Serie TV

The Batman sospeso fino a data da destinarsi

Lo stop alle riprese di The Batman continua

The Batman è stato sospeso fino a data da destinarsi. Le riprese del nuovo lungometraggio sull’Uomo Pipistrello, già fermatesi per due settimane, sono state ulteriormente arrestate per motivi di sicurezza. Il regista Matt Reeves conferma sul suo profilo Twitter la proroga dello stop.

The Batman, riprese in stallo

Sì, ci siamo fermati finché non sarà sicuro per tutti noi riprendere le riprese… Tutti sono al sicuro per il momento, grazie per averlo chiesto, e state al sicuro anche voi…” Sono le parole di Matt Reeves, regista del lungometraggio. Il 15 marzo era stata data notizia che le riprese si sarebbero fermate per due settimane, evidentemente un tempo non abbastanza lungo per normalizzare la situazione.

The Batman aveva fatto parlare di sé, soprattutto per la presenza di Robert Pattinson. L’attore, già interprete di Cedric Diggory in Harry Potter e il Calice di Fuoco e Edward Cullen nella saga di Twilight, aveva scatenato le reazioni del web. Ben Affleck ha poi dato la sua benedizione all’interpretazione di Pattinson del Cavaliere Oscuro.

The Batman è solo l’ultimo di una lunga serie di prodotti d’intrattenimento che ferma la produzione a causa dell’emergenza Coronavirus. Due serie Marvel di Disney+ sono state sospese, oltre a The Witcher e perfino la reunion di Friends, un appuntamento atteso da anni. Certo è che finché l’emergenza non passerà, sempre più case di produzione saranno costrette ad arrestare i propri progetti.

Nel frattempo, cosa fare per passare la quarantena? Se avete spulciato la vostra videoteca, avete guardato e riguardato Amazon Prime o Netflix, ricordiamo che pochi giorni fa è stato rilasciato in Italia il servizio streaming della Disney. Ecco i nostri consigli su cosa guardare su Disney+. Si tratta di un modo come un altro per ingannare l’attesa, nella speranza che i lavori su The Batman (e non solo) riprendano al più presto.

Francesco Briola

Videogiocatore di vecchia data, estimatore di serie d'animazione e film, divoratore di documentari. Parafrasando Sin City, "ha avuto la sfortuna di nascere nel secolo sbagliato": per lui le automobili sono carrozze senza cavalli e sostiene che una spada sia mille volte più affascinante di una qualunque arma da fuoco. Schivo e riservato, è ancora a disagio nel rileggere queste tre righe.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button