Cinema e Serie TVFeaturedSerie TV

The Bad Batch: chi sono i membri della Clone Force 99

La nuova serie su Disney+ racconta di Hunter, Echo, Tech, Wrecker e Crosshair: dei cloni unici

Disney+ ci regala una storia nuova e attesa da molti fan per lo Star Wars Day: la serie animata The Bad Batch. La serie racconta dell’unità speciale di cloni Clone Force 99, che abbiamo visto per la prima volta nella serie animata Star Wars: Clone Wars. In alcune fra le più belle puntate della serie, abbiamo conosciuto questi cloni davvero unici. Se non avete visto la serie (recuperatela!) o volete rinfrescarvi la memoria, ecco tutto quello che dovete sapere su The Bad Batch.

SPOILER ALERT: per parlare della Bad Batch dobbiamo parlare della trama di alcuni episodi della settima stagione di Star Wars: Clone Wars

The Bad Batch: chi sono Hunter, Echo, Tech, Wrecker e Crosshair

Nelle sue sette stagioni Star Wars: Clone Wars ci ha fatto conoscere meglio Anakin e Obi-Wan, ci ha presentato Ahsoka Tano, ci ha mostrato l’incertezza di Yoda e raccontato i segreti della Forza. Ma uno degli aspetti preferiti di chi come noi ha amato alla follia questo splendido show è il racconto dell’umanità dei cloni. No, anche se hanno lo stesso DNA (quello di Jango Fett) non sono affatto uguali.

Alcune delle puntate migliori della serie hanno visto il coraggioso e nobile Rex (che dovrebbe tornare anche in questa serie) dover fare scelte difficili di fronte a cloni traditori o codardi. La complessità della loro vita geneticamente accelerata ha permesso a questo show di diventare uno dei preferiti nel canone Star Wars. E ha messo in mostra le ottime doti recitative di Dee Bradley Baker in lingua originale e Alessandro Ballico in italiano, che interpretano tutti i diversissimi cloni presenti nella serie.

E nessuna gruppo di cloni ha mostrato meglio la propria unicità della Bad Batch: il gruppo di cloni “specialisti” della Clone Force 99.

Il debutto della Clone Force 99

La prima volta che incontriamo la Bad Batch siamo nel mezzo della battaglia sul pianeta Anaxes. Siamo nella settima stagione di Clone Wars, uscita dopo cinque anni di attesa per il gran finale. Durante i combattimenti Rex, il clone che per tutta la serie fa da consigliere e compagno d’arme di Anakin e Obi-Wan, nota qualcosa di strano. I droni sembrano conoscere tattiche e informazioni di cui non dovrebbero essere al corrente. Rex sospetta che possano aver preso quelle informazioni dal suo amico e compagno caduto in battaglia Echo.

Per liberarlo, chiede l’aiuto del comandante Cody che lo introduce alla Clone Force 99. La squadra prende il nome da un altro clone (il numero 99, appunto) che era nato geneticamente malforme ma avevo saputo diventare un eroe durante l’invasione di Kamino. Anche i cloni del Bad Batch hanno subito delle mutazioni genetiche durante il processo di clonazione, ma le loro mutazioni li rendono particolarmente abili in battaglia.

Con l’aiuto del generale Skywalker riescono a salvare Echo, che era stato collegato a dei macchinari per fornire informazioni ai droni. Echo però non si sente più il compagno di squadra di Rex: il trauma l’ha segnato troppo. Per questo decide con la benedizione dell’amico di unirsi alla Clone Force 99.

Le abilità uniche dei membri di The Bad Batch

The Bad Batch

Il gruppo di cloni protagonista della nuova serie animata Disney+ ha avuto solo quattro puntate di Clone Wars per presentarsi (con l’eccezione di Echo, che però è cambiato molto dopo la prigionia). Ma ha di certo lasciato il segno. Sono soldati d’élite specializzati, ognuno con caratteristiche (e un carattere) unico.

Hunter

hunter the bad batch star wars chi è-min

Leader del gruppo, Hunter ha una bandana rossa come Rambo ma la freddezza glaciale che un sergente deve avere in azione. Ha i sensi super sviluppati, cosa che lo rende capace di trovare chiunque e scovare trappole prima che diventino pericolose. Riesce persino ha percepire i campi magnetici per scovare i droidi nascosti. Il resto della Clone Force 99 lo segue ciecamente ma non per il suo grado militare: Hunter non sbaglia mai.

Tech

tech star wars the bad batch-min

Il nome dice tutto: Tech è il mago dei computer del gruppo. Ma è anche quello che più chiacchierone, che ci presenta tutti i compagni. E che gestisci le comunicazioni e risolve i problemi prima ancora che si verifichino. Il suo ruolo di supporto logistico non lo rende meno protagonista: parla ogni lingua aliena, apre ogni tipo di porta, pensa alla velocità della luce. E fornisce informazioni sul mondo di Star Wars appena più lentamente.

Crosshair

crosshair-min

Il cecchino della Bad Batch ha due cicatrici a forma di mirino sull’occhio e l’atteggiamento taciturno di un Clint Eastwood ai tempi dei western. Il modo in cui dimostra le sue abilità con il fucile laser mostrano come la sua mira sia decisamente più che umana: riesce a eliminare un intero gruppo di droni con un colpo solo. La sua scontrosità potrebbe far pensare a un lupo solitario ma rischia regolarmente la vita per salvare i suoi compagni. E lo fa con calma glaciale e mira infallibile.

Wrecker

wrecker the bad batch star wars-min

Il potenziamento genetico di Wrecker è il più ovvio per un supersoldato: è forte. E grosso e resistente e pronto a urlare mentre si lancia in azione. Fra tutta la Bad Batch sembra quello più contento del proprio lavoro. Adora in particolare le esplosioni, urlando “boom” come un bambino che gioca quando le armi e i mezzi nemici saltano in aria. L’unico suo punto debole sono le vertigini, ma rimedia affrontando qualsiasi altro pericolo con un sorriso sulle labbra e qualche urlo di incoraggiamento per i suoi amati compagni.

Echo

echo

Dopo aver combattuto a lungo con Rex, di cui resta amico, Echo è stato catturato dai Separatisti che l’hanno costretto a fornire informazioni ai droidi e svelare le tattiche della Repubblica. A differenza del resto della Clone Force 99 non è stato modificato geneticamente durante il processo di clonazione ma modificato dai Separatisti. Ora è in parte clone e in parte droide, un cyborg. Lavora perfettamente con Tech: insieme possono entrare in qualsiasi network elettronico e controllarlo.

Disney+ ha rilasciato questo video che mostra tutte le abilità speciali dei cloni della Bad Batch in azione.

Star Wars: The Bad Batch pronti a una nuova avventura

L’arco narrativo raccontato nelle quattro puntate della settima stagione di Clone Wars ha messo in mostra le potenzialità del gruppo. Nato da un’idea dello stesso George Lucas, il Bad Batch ora ha la possibilità di vivere una nuova avventura ambientata dopo La Vendetta dei Sith. Producono la serie Dave Filoni e Athena Portillo, che con Clone Wars hanno dimostrato di sapere portare l’azione animata a un nuovo livello.

La prima puntata arriva proprio per lo Star Wars Day e dura ben 70 minuti. Noi non vediamo l’ora di vederla su Disney+. Voi cosa ne pensate? Raccontatecelo su Facebook.

Star Wars The Bad Batch Clone Force 99 Helmets Felpa
  • Official Star Wars Merchandise
  • Star Wars The Bad Batch T-Shirts for Men, Women, Boys, and Girls; Star Wars Shirts; Bad Batch Shirts for Men; The Bad Batch Boys Tee Shirts; The Bad Batch Hunter, Echo, Tech, Wrecker and Crosshair T-Shirts
  • 241 g, taglio classico, collo rinforzato con nastro in twill

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button