News

The Avengers: Age of Ultron, ecco cosa accadrà nel film

Ovviamente tutto questo articolo (anche se non entreremo nei dettagli) è un enorme spoiler.
Siamo entrati in possesso de “La Storia Illustrata del Film” (edito da Giunti) un libro per bambini che narra, in maniera molto ampia e elastica, la trama di Age of Ultron, ecco come andrà. Prendetela con le pinze!
La scena si aprirà nell'innevata cittadina dell'Europa Dell'Est Sokovia, o meglio, nei suoi pressi.  
I Vendicatori stanno stanando uno degli ultimi avamposti dell'Hydra.
Strucker si trova al suo interno con lo scettro di Loki, uno stuolo di soldati scelti, armati con delle armi sotratte ai Chitauri durante l'attacco a New York, difende il laboratorio. Guerrieri hydra potenziati insomma, con tanto di carri armati a energia.
Durante la disputa Vedova Nera viene salvata da Hulk per il rotto della cuffia e da qui vediamo l'inizio dell'intimità tra Banner e Natasha.
Con Strucker fanno la loro comparsa “i potenziati” (forse Inumani) Pietro e Wanda, che sembrano collaborare con l'Hydra.
Captain America se la vedrà con Strucker mentre Stark recupererà lo Scettro di Loki dopo che Wanda gli avrà letto un po' nel pensiero.
Pietro e Wanda sono orfani (ebbene si) e sembra che proprio un ordigno Stark li abbia resi tali, nutrono quindi nei confronti del magnate sentimenti di vendetta. Nonostante questo però, ora che Wanda sa cosa vuole fare Stark (mistero) lo lascia andare.
Intanto nella cittadina adiacente di Sokovia la Iron Legion (armature droni di Stark) mantiene l'ordine senza provocare nessun tipo di danno ma, nonostante questo, viene attaccata dalla folla. Le armature, ovviamente, non si difendono e subiscono (una viene colpita con dell'acido al volto).
Una volta tornati all'Avengers Tower con il QuinJet (completamente rimodernata, ora la squadra si comporta come una famiglia) Stark scopre che all'interno dello scettro non c'è solo energia ma anche una sorta di matrice di “coscienza”, proprio quello che potrebbe servigli per dare vita al progetto “Ultron”, un'intelligenza artificiale volta alla protezione globale.
Qualcosa va storto e durante “la sfida del martello” (vista nel trailer) Ultron prende coscienza di se, si assembla un corpo provvisorio con gli scarti della Iron Legion tornati da Sokovia e attacca i Vendicatori in casa loro sfruttando anche gli altri droni rimasti integri.
Li odia perchè volevano obbligarlo a mantenere quella che lui definisce “calma” nel mondo e non “la pace” una pace che per lui implica un utilizzo massiccio di paura e forza.
I vendicatori vincono lo screzio ma il nemico fugge: la coscienza di Ultron ha assimilato (o distrutto) JARVIS e può spostarsi in tutto il mondo prendendo possesso di ogni tipo di informazione. War Machine e Maria Hill rimangono alla torre per arginare i danni (come impedirgli l'utilizzo dei codici degli armamenti nucleari) mentre i Vendicatori partono alla caccia, ma per dove?
A Sokovia intanto Pietro e Wanda usano i loro poteri per fare del bene alla popolazione ma vengono chiamati da  un misterioso “uomo di metallo”, è Ultron, finalmente con un corpo, che sta utilizzando le risorse rimaste di Strucker per migliorarsi e creare un esercito.
Tutti e tre odiano Stark quindi diventano un team! Ovviamente.
Il Piano di Ultron è cominciato, Pietro e Wanda lo stanno aiutando a recuperare materiali e risorse per “il suo bene superiore” e sono proprio tutti questi furti “rari” ad attirare i Vendicatori.
Stark finalmente riesce a tracciare Ultron, si sta dirigendo verso l'Africa, ma perchè? E Da chi?
Stark sa anche questo, un suo vecchio collega “Ulysses Claue” (ora trafficante di armi) possiede quello che pare essere Vibranio e Ultron non può che volere quello!
Il combattimento finale avverrà proprio su una nave abbandonata utilizzata da Claue come base per i suoi loschi traffici (eppure i trailer sembrano suggerirci altro). Una gigantesca rissa tra gli uomini del trafficante, le Sentinelle di Ultron e i Vendicatori.
Per un Istante Ultron e gli Avengers sembreranno perfino tutti dalla stesa parte quando si ritroveranno a dover eliminare gli uomini di Claue, o forse in un certo qual modo lo sono sempre stati?
Ultron però, nonostante i gadget migliorati di Strucker, sta avendo la peggio. Cosa rimane da fare? Creare un diversivo. Wanda allora risveglia Hulk obbligandolo a distruggere la città poco distante (probabilmente Johannesburg), non sarà la Hulkbuster di Stark a fermare il gigante ma lo sguardo di Natasha.
Ultron intanto se la dà a gambe e la pellicola termina con un villain sconfitto (Claue) uno sconfitto ma in fuga (Ultron), il vibranio salvo e gli Avengers ancora più maturati.
Le domande sono ancora molte, JARVIS come diventerà Visione? I Gemelli? Pantera Nera? La Corea? Il libro mantiene numerosi punti oscuri, in particolare sul finale, sarà sul serio quello? Voi cosa ne dite? Vi terremo aggiornati! 

redazioneon

La Redazione di Orgoglio Nerd, sempre pronta a raccontarvi le ultime novità dal mondo della cultura Nerd, tra cinema, fumetti, serie TV, attualità e molto altro ancora!

Ti potrebbero interessare anche:

Commenti

  1. Di sicuro è solo una parte del film, oppure proprio un’altra storia, se no è veramente troppo basilare, mancherebbe anche la parte nel bosco, e il combattimento nel castello

  2. Premetto che l’ho trovato stupendo ma mi lascia perplesso la questione dello SHIELD, mi fanno resuscitare Phil nella serie TV (che a quanto si comprende è strettamente legata ai film) ma a capo della divisione nel film c’è ancora Fury?
    Ora io non conosco bene tutto l’universo marvel e quindi può essere anche che dico/domando qualcosa che invece già si sa, ma anche lì, il gemellino ultra veloce Quicksilver, non viene salvato? Magari col sangue del famoso alieno della serie?
    Ora verrò flagellato per la mia ignoranza ma se qualcuno gentilmente mi delucidasse la situazione sarebbe perfetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button