Intrattenimento

Sword Art Online: Fatal Bullet- Link Start!

Uno dei brand di maggior successo e di maggior profitto è sicuramente quello di Sword Art Online, iniziata come light novel per sfociare dopo pochi anni in manga, anime, videogiochi, film e gadget. La serie ha affermato il suo successo anche in Occidente dove pian piano è arrivato ogni prodotto legato a essa, fino ad arrivare all'ultimo videogioco prodotto da Bandai Namco, Sword Art Online: Fatal Bullet.

Una volta iniziato il gioco vi verrà chiesto di creare il vostro avatar in base ai vostri gusti estetici: potrete scegliere il sesso e l'aspetto fra alcuni visi preimpostati modificabili in seguito nei dettagli. Le opzioni di personalizzazione non sono molto ampie. Creato il personaggio verrete catapultati nel mondo di gioco basato sulla seconda stagione animata del VRMMORPG Gun Gale Online. Verremo introdotti alla storia dalla presenza di un torneo importante in GGO, dove c'è in palio un premio all'apparenza molto ambito. In questa sessione ci verranno spiegate le basi del gameplay. Il premio tanto agognato sarà a sorpresa un androide chiamato ArFA-sys Type-X, dotato di intelligenza artificiale. Per quanto riguarda Kirito e Asuna, li incontrerete proprio durante questa missione e subito diventeranno vostri amici, presentandovi poi al resto del team dei personaggi amati dai fan dell'opera originale. Oltre alle missioni secondarie di contorno, la storia ruoterà attorno all'ArFA-Sys Type-X e alla nave spaziale SBC Flugel.

La storia non è delle più memorabili, sin dall'inizio vediamo una serie di cliché parecchio abusati nel mondo degli anime arrivarci addosso tutti in una volta, inoltre, il fatto di controllare un protagonista muto non darà molto valore al nostro personaggio. A volte potrete scegliere una risposta da dare ai vostri interlocutori, spesso senza reale differenza di senso fra le due opzioni disponibili, rendendo i dialoghi poco interessanti e spesso lenti e noiosi. Probabilmente solo i grandi fan della serie si appassioneranno alle vicende narrate in questo titolo, soprattutto grazie alla possibilità di poter combattere al fianco dei propri personaggi preferiti contro le minacce viste nella seconda serie animata, una su tutte la possibilità di combattere contro il villain Death Gun.
Il titolo si discosta dai precedenti capitoli, dallo stile più da RPG, per avvicinarsi maggiormente a uno shooter in terza persona, in cui potrete decidere se adottare un sistema di mira automatica che, se pur risultando a volte impreciso, semplificherà molto la progressione del gioco, oppure, impostando la mira manuale in modo da poter mirare con maggior precisione. Fiore all'occhiello è il sistema di sviluppo del personaggio, una volta che avrete accumulato sufficienti punti esperienza e sarete tornati in città, vi verranno dati dei PP con i quali potrete aumentare le caratteristiche di base: forza, vitalità, intelligenza, destrezza, agilità e fortuna. 
In base alle decisioni con cui farete progredire il personaggio, avrete la possibilità di equipaggiarvi con nuovi armamenti, di cui a loro volta potrete modificarne i perk, che vi daranno benefici come maggiori munizioni o punti esperienza.
Di certo il gameplay non è deludente, anzi ci ha divertito, ma passando al lato tecnico, il titolo pur adottando l'Unreal Engine 4, non lo sfrutta appieno: i vari ambienti nei quali vi addentrerete risulteranno scarni, con un grosso quantitativo di nemici contornati da texture non di altissima qualità a differenza dei personaggi principali che abbiamo trovato piuttosto ben realizzati. 
Fatal Bullet ha anche un comparto multiplayer online, che prevede due modalità: la prima, cooperativa, nella quale affronterete nemici in gruppi da 4 giocatori insieme ai loro ArFA- Sys personali, che potrete scegliere se portare con voi o meno. Nel caso non riusciate a raggiungere il numero prefissato di giocatori sarà possibile arruolare degli NPC. La seconda modalità è dedicata al PVP,  e prevede che due squadre di 4 giocatori gareggino nell'arrecare maggior danno possibile a un boss. Al completamento di ogni missione verrete premiati e il vostro rango scenderà o salirà in base ai risultati. La componente multiplayer è un ottima aggiunta, specialmente nella sua versione cooperativa, che garantisce ulteriori ore di divertimento extra.

In conclusione, Sword Art Online: Fatal Bullet ha ancora diversi difetti, ma ha intrapreso la giusta strada per elevarsi qualitativamente in qualcosa di più serio. Allo stato attuale è ancora un prodotto adatto principalmente ai fan di Kirito e compagni, e che difficilmente potrà attirare un pubblico maggiore.Vedremo se la situazione migliorerà nella prossima incarnazione videoludica della serie.

Daniele Morabito

Amante di tecnologia e videogiochi, vorrebbe averli tutti ma è limitato dallo spazio della sua dimora. Gli piace collezionare oggetti come action figure, leggere fumetti e libri. Vorrebbe assaggiare ogni cibo di questa terra.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button