Cultura e Società

Stranger Things: i Duffer svelano tutte le citazioni cinematografiche dello show

Un video in cui spiegano tutti i riferimenti ai loro film preferiti

Dopo l’enorme successo scaturito dalla terza stagione di Stranger Things, i fratelli Matt e Ross Duffer, creatori dello show, hanno svelato tutte e citazioni cinematografiche a cui si sono ispirati per creare la loro opera.

Stranger Things un bellissimo potpourri di film anni ’80 e non solo

La lista è davvero lunga e spazia tra la maggior parte dei film di cultura pop e horror usciti negli anni ’80 (eccezioni permettendo).

A giudicare dalle parole dei Duffer, Stephen King sarebbe stata una delle presenze più influenti per la realizzazione dell’opera, infatti possiamo notare evidenti riferimenti ai film tratti di suoi lavori come Cujo (Nella prima stagione un poliziotto è intento a leggere proprio quel libro, con tanto di faccione di King nel retro copertina, persino il democane della stagione 2 è un chiaro riferimento al cane protagonista del libro), Carrie (a cui si sono ispirati per le abilità telecinetiche di Undi), IT (in cui un gruppo di ragazzini combattono uniti contro un’entità maligna) o Stand by me (che oltre ad ispirare i Duffer per le scene in cui i ragazzi camminano sulle rotaie nella prima e seconda stagione, il film è tratto dal racconto di King intitolato The Body, stesso nome di una puntata di Stranger Things della stagione 1).

Oltre a Carrie, altri riferimenti fondamentali che hanno contribuito a definire il personaggio di Eleven sono stati il film Scanners, in cui il protagonista scopre di avere poteri telepatici, e Fenomeni paranormali incontrollabili, in cui una giovanissima Drew Barrymore è dotata di pirocinesi, ossia il potere di appiccare il fuoco con la mente (e indovinate un po’ chi ha scritto l’opera da cui è tratto il film? Esatto: Stephen King).

Ma naturalmente King non è il protagonista indiscusso di tutti i riferimenti dei Duffer, una buona parte l’hanno avuta anche Spielberg, Cronenberg, Cameron, Carpenter, Ridley Scott e John Hughes.

Comunque vi consigliamo di vedere il video fatto dai fratelli Duffer per togliervi ogni dubbio. Di seguito una lista di tutti i film elencati dai creatori di Stranger Things (che, naturamente avete l’obbligo morale di guardare, non solo per riuscire a carpire al meglio le citazioni della serie tv, ma perché sono tutti dei veri e propri capolavori):

  • Alien (1979)
  • Aliens (1986)
  • Stati di Allucinazione (1980)
  • Carrie (1976)
  • Incontri ravvicinati del terzo tipo (1977)
  • Cujo (1983)
  • ET (1982)
  • Fuga da New York (1981)
  • Fenomeni paranormali incontrollabili (1984)
  • Frankenstein (1931)
  • Ghostbusters (1984)
  • Gremlins (1984)
  • La saga di indiana Jones
  • Nightmare (1984)
  • IT (1990)
  • Lo squalo (1975)
  • Jurassic Park (1993)
  • Interceptor (1979) e tutta la saga di Mad Max
  • Risky Business (1983)
  • Scanners (1981)
  • Stand by me (1986)
  • Star Wars – L’impero colpisce ancora (1980)
  • Super 8 (2011)
  • La Casa (1981)
  • L’esorcista (1973)
  • Fog  (1980)
  • I Goonies (1985)
  • Terminator (1984)
  • La Cosa (1982)
  • Witness (1985)

Enrico Natalini

il suo DNA è composto al 100% di cultura trash e underground. Che siano libri, film, fumetti, serie tv, spettacoli teatrali, mostre o televendite è un segugio per tutte quelle chicche che sopravvivono all'insaputa del mainstream. Di lui dicono che è come un cartone animato, non ha capito bene se sia un complimento o meno, ma a lui piace.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button