Cinema e Serie TVNews

Kirsten Dunst critica il pay gap nella trilogia di Spider-Man

L'attrice aveva 19 anni quando è apparsa per la prima volta nel ruolo di Mary Jane

Durante un’intervista con The Independent, Kirsten Dunst ha rivelato che il pay gap (il divario retributivo) tra lei e Tobey Maguire, suo co-protagonista nella trilogia di Spider-Man diretta da Sam Raimi, era estremo. L’attrice ha detto che, nonostante il successo ottenuto dal primo film (2002), non era contenta di tale differenza di stipendio, anche se all’inizio non aveva dato peso alla questione. “La disparità retributiva tra me e Spider-Man era davvero estrema. Non ci ho nemmeno pensato inizialmente. Mi sono solo detta ‘Oh sì, Tobey sta interpretando Spider-Man.’ Ma sai chi c’era sul secondo poster di Spider-Man 2? Il protagonista e io“. Queste le sue parole.

Kirsten Dunst non ha voluto entrare nei dettagli. Non sappiamo a quanto ammontava il suo stipendio e quello di Tobey Maguire nella trilogia di Spider-Man. L’attrice però ha rivelato che i produttori del primo film volevano che si facesse sistemare i denti per il ruolo di Mary Jane Watson. Quest’ultima si era poi rifiutata di farli raddrizzare. Nel corso della suddetta intervista, Kirsten ha svelato che, a causa di ciò, i suoi denti sono stati modificati al computer sul poster finale del film.

Spider Man Kirsten Dunst 2 747x1024

Kirsten Dunst e la trilogia di Spider-Man

Kirsten Dunst aveva 19 anni quando è apparsa per la prima volta nel ruolo di Mary Jane in Spider-Man. Il film originale l’ha aiutata ad accrescere la sua carriera cinematografica e a essere meglio conosciuta in tutto il mondo. Ricordiamo che il primo film della trilogia di Sam Raimi ha incassato 821 milioni di dollari al botteghino ed è stato elogiato dalla critica, ottenendo un punteggio del 90% di Rotten Tomatoes. L’attrice è poi tornata a interpretare entrambi i sequel – Spider-Man 2 (2004) e Spider-Man 3 (2007) -, che hanno incassato rispettivamente 789 milioni e 894,9 milioni.

Diretto da Sam Raimi, Spider-Man segue la storia dell’adolescente Peter Parker, il quale viene morso da un ragno e acquisisce così delle abilità sovrumane. Il potere di sparare ragnatele dal suo polso, in sostanza. Il protagonista mette a frutto i suoi nuovi poteri per proteggere i cittadini di New York City. Accanto a Kirsten Dunst, il cast stellare dell’originale presentava: Willem Dafoe come Norman Osborn/Green Goblin; James Franco come Harry Osborn; Cliff Robertson come Ben Parker; Rosemary Harris come May Parker; e J.K. Simmons come J. Jonah Jameson.

Di recente sono circolate voci sul potenziale coinvolgimento di Dunst nel prossimo film Marvel Spider-Man: No Way Home, ma sembra che l’attrice non sarà nel progetto. La pellicola vedrà il ritorno di Willem Dafoe e Alfred Molina. 

Spider-Man 1-3 (Collection) (Box 3 Dv)
  • Dunst, Franco, Dafoe (Actors)
Via
cbr.com

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button