Intrattenimento

Spider-Man, il trailer con le Torri Gemelle riappare in 4K

La scena, censurata tempo fa, è tornata in versione restaurata

Torna online, in  versione restaurata in 4K, il trailer del primo Spider-Man di Sam Raimi che mostra l’Uomo Ragno accanto alle torri del World Trade Center di New York. Merito di una fan che riporta in auge la scena andata poi perduta per la censura imposta da Hollywood sui contenuti inerenti esplosioni e terrorismo dell’11 settembre che hanno sconvolto il mondo. La scena, che non era pensata per essere proposta nella pellicola, vedeva Spider-Man intento nell’imprigionare un elicottero con le proprie ragnatele tra le Torri gemelle. Scenario suggestivo completato dallo sfondo dove si può ammirare il bellissimo orizzonte di New York.

Intanto il nuovo capitolo di Spider-Man, Far From Home, è già da record! Con oltre un miliardo al Box Office mondiale, supera gli incassi dei film sull’Uomo Ragno realizzati fino a quest’anno. Il film si è classificato terzo tra i film Marvel del 2019, dopo Captain Marvel e Avengers: Endgame, superando il miliardo di dollari giovedì come confermato da The Hollywood Reporter. Tom Holland ha voluto di ringraziare il pubblico con un post su Instagram contenente un video dietro le quinte. Filmato molto breve, ma in pochi secondi sintetizza bene l’illusione hollywoodiana, degna dei più grandi numeri di Mysterio.

Ultima curiosità riguarda Cobie Smulders che ha girato Spider-Man: Far From Home senza conoscere il contenuto della scena post-credits che la vede coinvolta. Ricordiamo che Spider-Man: Far From Home è diretto da Jon Watts, con Tom Holland, Jake Gyllenhaal, Zendaya, Cobie Smulders, Marisa Tomei, Jon Favreau, Samuel L. Jackson e Michael Keaton.

Source
https://www.cbr.com

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button