Cinema e Serie TVNews

Spider-Man contro Morbius? Tom Holland ci sta

Morbius arriverà nelle sale italiane il 3 febbraio 2022

La star di Spider-Man: No Way Home, Tom Holland, vorrebbe che la sua versione di Peter Parker potesse affrontare Michael Morbius in futuro.

Durante un’intervista con Rotten Tomatoes, a Tom Holland è stato chiesto con chi vorrebbe che Spider-Man si confrontasse in futuro. Queste le parole dell’attore: “In realtà penso che il film di Morbius sia davvero fantastico. Ed è piuttosto spaventoso, quel film. Penso che uno scontro con Morbius potrebbe essere piuttosto interessante da realizzare. Spider-Man contro un vampiro?” 

Inoltre, Tom Holland ha identificato i suoi tre combattimenti preferiti di Spider-Man contro i villain: 

  1. Adrian Toomes/Vulture, interpretato da Michael Keaton; 
  2. Quentin Beck/Mysterio, interpretato da Jake Gyllenhaal; 
  3. Norman Osborn/Green Goblin, interpretato da Willem Dafoe.

Creato da Roy Thomas e Gil Kane, Morbius è apparso per la prima volta nel 1971 in The Amazing Spider-Man n. 101. Nel fumetto è un nemico di Peter Parker. Dal suo debutto, Morbius è diventato una specie di antieroe, con i fumetti che ne sottolineano il tragico passato. Il suo film da solista è in fase di sviluppo da un po’ di tempo e le riprese del progetto, che vede Jared Leto nei panni del protagonista, si sono effettivamente concluse nel 2019.

Spider-Man contro Morbius?

Al momento non è chiaro se Spider-Man avrà mai la possibilità di combattere contro Morbius. Il prossimo film incentrato su Morbius è inserito nell’universo di Spider-Man prodotto da Sony, che è separato dal Marvel Cinematic Universe. Tuttavia, Michael Keaton – ha interpretato Vulture in Spider-Man: Homecoming del 2017 – dovrebbe riprendere il suo ruolo nel film in produzione.

Diretto da Jon Watts e scritto da Chris McKenna ed Erik Sommers, Spider-Man: No Way Home uscirà nelle sale italiane il 15 dicembre. Morbius, diretto da Daniel Espinosa e scritto da Matt Sazama e Burk Sharpless, è previsto nei cinema statunitensi per il 28 gennaio 2022 e in quelle italiane il 3 febbraio.

Source
cbr.com

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button