Cinema e Serie TV

Space Jam: A New Legacy raccontato in 24 secondi dai protagonisti

Attraverso un video arrivano importanti anticipazioni sul sequel di Space Jam

LeBron James e Don Cheadle spiegano Space Jam: A New Legacy in meno di 24 secondi. Nel video, Don Cheadle racconta che gli spettatori saranno “catapultati in un mondo dove tutto è possibile, un luogo dove le leggi della realtà non sono applicate”. Protagonista anche il giovane Cedric Joe, figlio nello show di LeBron James, che afferma che nel sequel gli spettatori vedranno “qualsiasi cosa la vostra immaginazione riesca a sognare”. LeBron James analizza invece come si troverà a fare squadra con Bugs Bunny & Co. per “la partita di pallacanestro più folle che si sia mai vista”, puntando al trionfo insieme ai suoi “amici animati”.

La trama di Space Jam: A New Legacy

Nel sequel del classico film Warner Bros troviamo LeBron James in uno spazio digitale, controllato da un’Intelligenza Digitale umanizzata con il volto di Don Cheadle. Niente alieni questa volta, pur restando nel mondo della fantascienza. L’altra grande differenza è che i Looney Tunes sono tridimensionali. Ma la trama di base è la stessa: il campione assoluto dell’NBA deve lavorare con Bugs, Lola e gli altri Tunes per sconfiggere le versioni (digitalizzate) di alcuni fra i migliori giocatori della Lega.

Al centro della storia però c’è il rapporto padre-figlio, proprio come nel primo. Il produttore Ryan Coogler (che ha diretto Creed e Black Panther) commenta: “L’idea generale era l’analisi della paternità nera e come questo concetto potesse essere unico per Lebron James in particolare”. Lo stesso Lebron spiega: “Ci sono alcuni genitori che spingono i figli a fare certe cose perché sono loro stessi a volerle fare. Ma a volte devi guardare un bambino e avere la mentalità aperta e ascoltare da loro come puoi aiutarli a diventare quello che sognano essere”.

Space jam
  • Michael Jordan, Wayne Knight, Theresa Randle (Attori)
  • Joe Pytka (Direttore)

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button