Cinema e Serie TV

Simpson: il doppiatore originale di Apu lascia il ruolo

Hank Azaria, attore che per anni presta la propria voce per il personaggio di Apu ne I Simpson, ha affermato che dal prossimo anno non farà più parte del cast dei doppiatori. La separazione tra Azaria e lo show ideato da Matt Groening ha radici lontane. Il tutto risale alla polemica sorta dopo la pubblicazione nel 2017 del documentario The Problem with Apu di Hari Kondabolu. Il documentario mostrava la natura fortemente stereotipata dello storico proprietario del Jet Market. Matt Groening aveva liquidato le accuse così: “Viviamo in un mondo in cui le persone amano far finta di sentirsi offese”.

Azaria conferma la sua uscita

Hank Azaria ha rilasciato alcune dichiarazioni dove ha spiegato il perché della sua scelta. Queste le sue parole: “Tutto quello di cui siamo a conoscenza è che non presterò più la voce, a meno che non ci sia qualche modo per cambiarlo o cose del genere”. La sua analisi è stata affidata al portale SlashFilm. Riguardo il futuro del personaggio invece: “Quello che hanno intenzione di fare con il personaggio è una cosa loro. Dipende da loro e non l’hanno ancora deciso”. Ormai la sua scelta è presa: “Quello che abbiamo concordato è che io non sarò più la voce. Abbiamo preso tutti insieme la decisione. Siamo tutti d’accordo. Abbiamo la sensazione che sia la cosa giusta da fare”.

L’attore ha anche accennato alla possibilità che il doppiaggio di Apu passi ad un altro attore, stavolta di origini indiane. Ricordiamo che I Simpson è una sitcom animata statunitense, creata dal fumettista Matt Groening nel 1987 per la Fox Broadcasting Company. La serie è una parodia satirica della società e dello stile di vita statunitense. I membri della famiglia Simpson sono Homer e Marge e i loro tre figli Bart, Lisa e Maggie.  L’idea della famiglia Simpson venne applicata da Matt Groening e James L. Brooks nel 1987.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button