Intrattenimento

Shazam!: il regista parla del cameo finale

David F. Sandberg ha svelato un simpatico retroscena...

Nel finale di Shazam! c’è stato un cameo davvero speciale del quale il regista David F. Sandberg ha deciso di svelare un simpatico aneddoto. Shazam! è un film ambientato nel DCEU e presenta vari riferimenti ai personaggi di pellicole antecedenti. Freddy Freeman è un grande fan degli eroi di questo Universo, tanto da collezionarne svariati oggetti oltre a loghi sulle t-shirts. La scena che vede la chiusura di Shazam! mostra Freddy pranzare in solitudine nella mensa dove viene affiancato prima dai suoi “fratelli” e in seguito da Shazam. La sorpresa è dietro l’angolo, infatti, insieme a Shazam!, appare Superman che, con il vassoio in mano, si porta al tavolo dei ragazzi tra lo sconcerto generale.

David F. Sandberg parla del cameo finale di Shazam!

Il regista David F. Sandberg ha detto la sua su questa scena davvero particolare: “Originariamente Superman doveva sedersi al tavolo e fare un po’ di conversazione. Ma mentre stavamo girando a Toronto non siamo riusciti a farlo funzionare…volevamo mostrare Henry Cavill”. Un disguido ha cambiato i programmi: “Ma non era disponibile, e la cosa ci ha deluso molto. Per farlo avevamo lo stunt-man di Zack, ma ero preoccupato”. Tanti i dubbi del regista: “Ho pensato ‘Sembrerà al risparmio’. ‘Non funzionerà?’ ‘Tagliare il voto sembrerà una mossa al risparmio?’ ‘La gente si sentirà presa in giro?’ Ma ci faceva molto ridere”.

Alla fine è nata una scena esilarante: “Vedi la reazione di Freddy e un taglio brusco ai titoli di coda, ed è molto divertente. E’ venuto meglio di come era originariamente previsto”. Shazam!, attualmente in programmazione nelle sale, ha superato le aspettative del box office e ha esordito globalmente con più di $158 milioni di dollari.

Source
https://comicbook.com

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button