Serie TV Cult Omnibus, il volume per gli appassionati di serie Tv

80 serie che ci hanno cambiato la vita per sempre (o stanno per farlo).

Per tutti gli appassionati dei serie Tv arriva da BeccoGiallo una nuova interessante proposta editoriale. Scopriamo insieme tutti i dettagli di Serie TV Cult Omnibus, il volume di Matteo Marino e Claudio Gotti con le illustrazioni di Daniel Cuello.

Serie TV Cult Omnibus da Beccogiallo

Questa nuova proposta edita da BeccoGiallo non solo riunisce in un unico volume le migliori serie da Twin Peaks a oggi, ma lo fa in un’edizione completamente riveduta e aggiornata. 

Al suo interno sono infatti presenti una serie di schede ricche di contenuti che sviscerano i retroscena delle produzioni che tanto amiamo. Preparatevi quindi anche ad alcune ana­lisi inedite (rigorosamente sotto spoiler alert: gli amici non spoilerano) dei finali più discussi come ad esempio quello Lost, quello de Il Trono di Spade e molti altri ancora. Nel volume si parla anche della situazione dei revival e delle reunion. Tra questi troviamo titoli del calibro di Twin Peaks, Will & Grace, X-Files, Beverly Hills eFriends.

Insomma, grazie a questa proposta molte delle vostre domande avranno le loro risposte. Quale serie non devo assolutamente perdermi? E perché quella serie piace così tanto?

La produzione

Il volume è frutto dell’inconfondibile stile ana­litico e pop di Matteo Marino e Claudio Gotti, e delle illustrazioni di Daniel Cuello.

Serie TV Cult Omnibus Inside On 688x1024

E molto altro ancora

Oltre a al volume Serie TV Cult Omnibus, la casa editrice annuncia The Furry Thing di Kamwei Fong e L’alimentazione spiegata ai bambini di Andrea Laprovitera e Agnese Nassisi. Infine, Storie di vittime innocenti di Mafia a cura di Valeria Scafetta e Avviso Pubblico con la collaborazione di Giulia Migneco, illustrazioni di Dorilys Giacchetto fumetti di Elleni. 

Offerta
Serie TV cult. Omnibus
  • Marino, Matteo (Autore)

Quale tra queste nuove proposte sono le vostre preferite? Come sempre diteci la vostra opinione sulla nostra pagina Facebook e restate sintonizzati sulle pagine di Orgoglionerd per nuove interessanti novità e approfondimenti. 

Autore

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button