Cinema e Serie TVFeatured

Sandman: perché non usare lo stesso Lucifer della serie?

Neil Gaiman ha risposto ad un fan spiegando la particolare scelta

La scorsa settimana, Netflix ha finalmente rivelato il cast principale della sua prossima serie televisiva basata su The Sandman, l’amata serie DC Comics scritta da Neil Gaiman. Tuttavia, questa non è la prima serie televisiva Netflix costruita su The Sandman. Lucifer, con Tom Ellis, si ispira alla versione di Lucifer che Gaiman e gli artisti Sam Kieth e Mike Dringenberg hanno creato per lo show, che alla fine ha ottenuto la sua serie spin-off Vertigo Comics. Sapendo questo, e sapendo che Netflix è la casa di Sandman e Lucifer, alcuni fan si chiedono perché Gwendoline Christie interpreti Lucifer nello show invece di lasciare che Ellis riprenda il suo ruolo di Stella del mattino.

Neil Gaiman spiega la decisione

Neil Gaiman ha spiegato la questione, rispondendo alla domanda di un fan su Tumblr. “La teologia e la cosmogonia di Lucifero sono molto lontane da quelle di Sandman”, ha ammesso Gaiman. “È ‘ispirato da Sandman, ma non puoi facilmente riadattare la versione di Lucifer per tornare a Sandman, se capisci cosa intendo. Sembrava più facile e divertente avere la versione Sandman di Lucifer, beh, molto più vicina alla versione dello show di Lucifero”. Parlando con ComicBook.com e altra stampa prima del debutto dell’adattamento di Audible Sandman (che è stato rinnovato per altre due stagioni), Gaiman ha spiegato che sta approcciando allo show Netflix come se stesse scrivendo Sandman per la prima volta nel 21° secolo. Ciò significa aggiornamenti alla timeline, modifiche alle trame e – come ha accennato all’epoca – alcuni scambi di genere per personaggi come Lucifero.

Netflix ha svelato il cast dello show. Tom Sturridge (Sweetbitter) nei panni di Dream, Gwendoline Christie (Game of Thrones) nei panni di Lucifer. Oltre a Vivienne Acheampong ( The Witches) come Lucienne, Boyd Holbrooks (Narcos) come The Corinthian. Ci saranno anche Charles Dance (The Crown) come Roderick Burgess, Asim Chaudhry (People Just Do Nothing) come Abel. Infine Sanjeev Bhaskar (Unforgotten) come Cain.

Offerta

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button