News

San Valentino: Sei Super-Coppie LGBT

Oggi è San Valentino, per alcuni è solo una scusa per vendere più cioccolatini per altri una giornata dedicata all'amore. Non parleremo di 50 Sfumature di Grigio, abbiamo preferito evitare e concentrarci più sui sentimenti che sulla fisicità, per questo abbiamo scelto sei tra le coppie fumettistiche "super" che non solo hanno tutte le difficoltà che questo grande e impegnativo sentimento comporta ma, il più delle volte, sono anche costrette a superare il pregiudizio degli altri, la stupidità e l'ottusità della gente. Oggi, nel nostro piccolo, parliamo di Amore incondizionato e rendiamo omaggio a tutti gli innamorati costretti a vivere con l'ignoranza.

{Wiccan e Hulkling} Billy Kaplan è Wiccan, ragazzo dai poteri magici membro degli Young Avengers mentre Teddy Altman, nonostante nome d'arte  e aspetto, ha ben poco da spartire con Hulk essendo figlio di due alieni. I due ragazzi si amano e ne hanno passate tante, cercate le loro avventure nei volumi di Kieron Gillen e Jamie McKelvie. Non ve ne pentirete.

{Karolina e Xavin}  Karolina Dean arriva direttamente dall'acclamata serie Runaways, creata da Adrian Alphona e Brian K. Vaughn è dichiaratamente Lesbica e si metterà con un regale Skrull chiamato Xavin che, visto le sue preferenze, cambierà sesso e aspetto per stare con lei. La loro relazione ha fatto un maturo passo in avanti da quando Xavin ha realizzato di essere sempre stato, in un certo modo, "femminile".

{Apollo e Midnighter}  Warren Ellis ha trasformato questi due eroi ridandogli nuova vita, Midnighter e Apollo sono da sempre una versione parodiata di Batman e Superman ma la loro amicizia è sbocciata in amore tra le pagine di Stormwatch e Authority. La coppia si è anche sposata adottando un bambino! 

{Mounsier Mallah e The Brain} Villain della Doom Patrol, questo Gorilla Sapiente Francese è il tuttofare di Brain, un cervello all'interno di un vaso a supporto vitale, un malvagio che dipende completamente dal bestione in questione insomma. Tutto però prende un'altra piega quando, finalmente, Brain riesce entrare in possesso di un corpo robotico e dichiarare il suo amore al suo aiutante! Per chi tifa sempre "cattivi" una sequela di vignette veramente toccante, e non stiamo scherzando.
{Batwoman e Maggie Sawyer}  Gli alti papaveri della DC non hanno avuto lo stesso coraggio che c'è stato in casa Marvel e lotte interne fra sceneggiatori hanno impedito le nozze tra Kate e Maggie, ma la coppia e l'omosessualità delle due è incontrovertibile. Chissà cosa ne penserà Reneè Montoya.

{NorthStar e KyleNorthstar è un eroe canadese con nel curriculum collaborazioni con Alpha Flight e gli X-men, omosessuale dichiarato da tempo è anche fidanzato con Kyle; che di poteri non ne ha. Quello che rende la loro unione davvero speciale è che è il primo matrimonio Gay in casa Marvel, supportato perfino da Obama e alla loro unione c'erano proprio tutti! Anche per questo sono al primo posto di questa classifica.

{Harley e Poison IvyAnche se solo la bisessualità di Pamela (Poison Ivy) è accertata con sicurezza non si può dire che le due non abbiano molta intimità, anche troppa per una semplice amicizia tra ragazze. C'è da dire che la nostra DC ci gioca continuamente su questa sfumatura (in particolare in New 52), tanto che ormai molti lo danno per scontato. Saranno una coppia aperta ma pur sempre una coppia e per questo sono la nostra posizione Bonus!

Ti potrebbero interessare anche:

Commenti

  1. Per quanto riguarda l’ultima, la DC ha confermato effettivamente che ci sia qualcosa di più.
    Comunque, chapeau, un ottimo articolo per san Valentino che riesce a mantenerne lo spirito e sia evita di essere trito e banale, sia parla di aspetti e problematiche solitamente ignorate.
    Tra l’altro, su youtube il canale Geek & Sundry ha una rubrica, geeking out, che parla di LGTB (anche se io personalmente preferisco il termine MOGAI) in fumetti e serie tv.

  2. Se continui a pensare che ci sia un tipo “normale” e uno “diverso” e non che ogni forma sia equivalente, ti sta sfuggendo il punto.

  3. Allora sarebbe stato meglio scegliere frasi meno equivocabili di “basta non esagerare” e “i diversi diventeremo noi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button