Cinema e Serie TVNews

Ryan Reynolds su Lanterna Verde: “Non è perfetto, ma non è una tragedia”

L'attore è ritornato a parlare dello show che lo vide protagonista nel 2011

Ryan Reynolds ha deciso che era ora di guardare finalmente Lanterna Verde, il film di supereroi in cui ha recitato dieci anni fa e che ama prendere in giro. Sebbene Lanterna Verde del 2011 abbia ricevuto molte critiche e Reynolds non abbia mai evitato di scherzare sulla sua interpretazione di Hal Jordan, l’attore ha ammesso su Twitter che lo show: “Anche se non è perfetto, non è una tragedia”. Inoltre ha ringraziato le “centinaia di membri della troupe e del cast incredibili” che hanno lavorato al film, definendo i loro sforzi “sorprendenti”. Ha anche condiviso apprezzamenti per il cast stellare del film durante l’evento di live-tweet di Aviation Gin, aggiungendo: “Ci sono molti pezzi grossi nel film. Non sempre usati nel modo giusto … ma comunque … grandi battitori”.

Ryan Reynolds parla di Hal Jordan in Lanterna Verde

Quando è stato chiesto a Ryan Reynolds perchè scherza sulla sua interpretazione di Hal Jordan, ha risposto: “Penso che si tratti più che altro di ridere di me stesso, non di ridere di altre persone, necessariamente, che sono coinvolte in un progetto”. Ha poi aggiunto: “Nell’esaminarlo, prendi quell’energia che è – tipicamente, forse è dolorosa o forse è qualcosa che ti trascina giù – e finisci con questa per creare una sorta di Judo mentale. Stai usando la sua energia contro lui e creando qualcosa di positivo”.

Nel film presente Blake Lively

L’attore canadese ha quindi spiegato, parlando delle riprese di Lanterna Verde: “Ho visto solo le mie parti dello script, quindi è davvero eccitante per me vedere il film”. Ryan ha poi ricordato che c’è Blake Lively, diventata sua moglie, nel film e ha commentato divertito che una scena aveva predetto la sua vita come padre. Insomma commenti, quelli di Ryan Reynolds, lusinghieri rispetto alle ultime uscite su Lanterna Verde.

Source
https://www.cbr.com/ryan-reynolds-admits-green-lantern-isnt-as-bad-as-he-thought/

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button