Cinema e Serie TVNews

C’è stata una riunione per definire le regole del Multiverso Marvel

Kevin Feige spiega nei dettagli come si è sviluppata la riunione

Il finale della prima stagione di Loki ha portato ufficialmente al multiverso. Sebbene il sottotitolo del sequel di Doctor Strange, “In the Multiverse of Madness”, alludesse già a questa cosa, Loki ha confermato che è proprio questa la strada per andare avanti nel MCU. In una nuova intervista, forse con sorpresa dei fan della Marvel, il capo dell’azienda Kevin Feige ha confermato che si è tenuto un recente incontro tra tutti i poteri della casa delle idee per stabilire alcune regole del Multiverso Marvel.

Le parole di Kevin Feige, capo della Marvel

“Come hai indicato prima di iniziare a registrare, il multiverso sta arrivando alla grande”, ha detto Kevin Feige al podcast D23 Inside Disney (H/T The Direct). “C’è un’interconnessione che le persone hanno già iniziato a vedere e a scoprire e questa mattina ho avuto un incontro con l’intero ampio team dei Marvel Studios che ha attraversato il multiverso e le sue regole.

Kevin Feige ha ancora aggiunto: “Perché, come molte cose della Marvel, è un argomento di discussione. Quando abbiamo visto per la prima volta il cammeo di Samuel L Jackson nei panni di Nick Fury alla fine di Iron Man, ho pensato che ci sarebbe stato un numero di persone relativamente piccolo a restare emozionato dalla cosa e che avremmo dovuto educare la fetta più larga del pubblico sul significato di quel passaggio, su chi fosse Nick Fury, eppure, se ben ricordi, nell’estate del 2008 ci fu questa reazione sostanzialmente immediata: aveva acceso l’immaginazione di tutti.” Ha quindi concluso, chiarendo che: “Normalmente non abbiamo bisogno di una lavagna dove appuntarci le cose perché stava già tutto nell’immaginazione collettiva dello studio. Ma subito prima della pandemia [con l’avvento del Multiverso, ndr.] abbiamo cominciato a dirci “Sapete cosa? Mi sa che abbiamo bisogno di una lavagna bella grande!. E poi ci siamo dovuti tutti rinchiudere in casa”.

Il finale della prima stagione di Loki ha offerto l’impostazione per molti dei progetti annunciati nel Marvel Cinematic Universe, tra cui una seconda stagione della serie Disney+, l’imminente Ant-Man and the Wasp: Quantumania e potenzialmente anche l’imminente Spider-Man: No Way. Ancora più importante, Loki ha portato Jonathan Majors nel MCU e ha introdotto l’idea del multiverso.

Source
comicbook

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button