Cinema e Serie TVNews

Rick Astley si propone a James Gunn come prossimo Superman

Il cantante è un grande fan del supereroe

Con Henry Cavill che non interpreta più Superman e le speculazioni sulla sua sostituzione, un improbabile candidato è in lizza per il ruolo dell’ultimo figlio di Krypton: il cantautore inglese Rick Astley.

Rick Astley grande fan di Superman

Rick Astley ha condiviso un’immagine di se stesso sui social media indossando un elegante costume da Superman, scherzando sul fatto che è “pronto e in attesa” che il co-capo dei DC Studios James Gunn lo ingaggi nell’Universo DC. Non è chiaro se l’immagine è modificata digitalmente o se Astley abbia effettivamente indossato un costume di Superman per la foto, ma il cantante è un fan di lunga data dell’iconico eroe: ha pubblicato una canzone intitolata “Superman” nel 2012.

Rick Astley divenne famoso alla fine degli anni ’80 grazie al suo grande successo “Never Gonna Give You Up”, che raggiunse la vetta delle classifiche dei singoli nel Regno Unito per cinque settimane consecutive e divenne il singolo più venduto del 1987. La canzone raggiunse anche la vetta delle classifiche Billboard Hot 100 negli Stati Uniti e ha persino generato il meme Internet “Rickrolling”, che si è materializzato nel 2007 e in seguito è diventato parte di una diffusa battuta del primo di aprile da parte di vari media. Astley non pretende di essere un attore, ma è sposato con la produttrice cinematografica Lene Bausager dal 2003.

Eliminati alcuni cameo in The Flash

Al momento non è chiaro chi potrebbe avere una vera possibilità per il ruolo di Superman in futuro, ma James Gunn ha recentemente annunciato che un giovane Clark Kent sarà l’obiettivo iniziale del DCU, incentrato su una fase precedente della vita di Clark Kent. La notizia della sostituzione di Henry Cavill ha fatto arrabbiare una parte dei fan della DC. Così come l’indiscrezione che un sequel di Man of Steel e il cameo di Cavill in The Flash sono cancellati.

Henry Cavill è tornato brevemente al ruolo di Superman per un cameo in Black Adam, che appare nella scena post-crediti. Poco prima dell’uscita del film in ottobre, l’attore britannico ha affermato che sarebbe tornato nei panni dell’attuale Superman, anche se secondo quanto riferito non ha mai avuto un contratto ufficiale per suggellare il suo ritorno. Da allora si è unito a un imminente progetto di Amazon Studios in cui reciterà in un adattamento live-action del videogioco Warhammer 40.000.

James Gunn aveva precedentemente affermato che Superman rimane parte integrante della DCU mentre affrontava le proteste per l’uscita di Cavill. Ha negato qualsiasi tensione o risentimento tra i due e ha accennato alla possibilità di lavorare con la star di The Witcher su progetti non DCU in futuro.

Source
cbr

Autore

  • Anna Montesano

    Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button