Cinema e Serie TVNews

La regola per lavorare a X-Men’97? Essere dei fan

La serie non ha ancora una data di uscita ufficiale

Lo scrittore capo di X-Men’97 Beau DeMayo ha recentemente condiviso l’unica condizione che i potenziali membri della troupe dovevano soddisfare per essere presi in considerazione per la serie Disney+, essere fan.

Le parole di Beau DeMayo

DeMayo ha rivelato il suo approccio al reclutamento per il revival di X-Men: The Animated Series durante una sessione di domande e risposte basata su Instagram Story. “Il mio [produttore di linea] è stato il primo assunto e ha portato con sé tutto il talento straordinario. La mia regola generale era che dovevi essere un fan. Nessuna domanda”, ha detto. “Sono stato in uno spettacolo – vale a dire Witcher – in cui alcuni degli sceneggiatori non erano [fan] o non amavano attivamente i libri e i giochi, deridendo anche attivamente il materiale originale. È una ricetta per il disastro e il morale cattivo. Fandom è come una cartina di tornasole controlla l’ego e fa valere la pena per tutte le lunghe notti. Devi rispettare il lavoro prima di poterlo aggiungere alla sua eredità”.

I doppiatori scelti per X-Men ’97

La politica di “solo fan” di DeMayo sembra aver dato i suoi frutti, se il design dei personaggi di X-Men ’97 è qualcosa su cui basarsi. I Marvel Studios hanno svelato i design al Comic-Con di San Diego 2022 e mentre alcuni personaggi, come Magneto, sfoggiano nuovi costumi, l’estetica generale dello spettacolo è chiaramente modellata su quella di X-Men: The Animated Series. Non è nemmeno qui che finisce la sovrapposizione tra la serie originale e il suo revival Disney+. I Marvel Studios hanno precedentemente confermato che i doppiatori Cal Dodd (Wolverine), Lenore Zann (Rogue), George Buza (Beast), Adrian Hough (Cannonball), Christopher Britton (Mister Sinister), Catherine Disher (Jean Grey), Chris Potter (Gambit) e Alison Sealy-Smith (Storm) riprendono tutti i loro ruoli in X-Men ’97, con l’attore di Jubilee Alyson Court anche in un’altra parte non specificata.

X-Men ’97 vanterà persino la stessa sigla del suo predecessore dopo che i Marvel Studios hanno fatto di tutto per assicurarsi i diritti dell’iconica melodia. Da quando ha acquisito i diritti, i Marvel Studios hanno già provato il tema di X-Men: The Animated Series in altre due produzioni, Doctor Strange in the Multiverse of Madness e Ms. Marvel. Ciò ha alimentato la speculazione sul fatto che X-Men ’97 sia esso stesso parte del Marvel Cinematic Universe, qualcosa che DeMayo ha finora rifiutato di confermare o negare. X-Men ’97 non ha ancora una data di uscita.

Source
cbr

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button