Cinema e Serie TVLetteratura e fumettiLibri

La serie letteraria Redwall diventerà uno show Netflix

Netflix acquista i diritti della saga bestseller con l’obiettivo di raggiungere la Disney

Netflix ha annunciato di aver acquistato i diritti della serie di Redwall di Brian Jacques. La serie di 22 libri è un bestseller fantasy per ragazzi. Proprio per questo rientra perfettamente nell’obiettivo di Netflix, cioè raggiungere la Disney nell’animazione per bambini e ragazzi. 

Cosa rappresenta la saga di Redwall per Netflix?

Redwall è un passo molto importante per Netflix. Dopo aver acquisito i diritti internazionali per diversi film animati dello Studio Ghibli, Netflix continua ad espandersi nel mondo dell’animazione. L’obiettivo della società di streaming è raggiungere il monopolio della Disney sull’animazione per bambini e ragazzi. 

Per questo la serie di Redwall, composta da 22 libri, tradotta in 20 lingue, con più di 30 milioni di copie vendute nel mondo, è un ottimo primo passo. 

Cos’è la serie di Redwall?

Copertina Redwall
Il primo libro della serie di Redwall

Redwall è il nome della serie fantasy scritta da Brian Jacques. La serie ha come target di riferimento bambini e ragazzi dai 12 anni in su. I libri sono usciti in un arco temporale di 25 anni, dal 1986 al 2011, in cui è stato pubblicato, postumo, l’ultimo libro della saga. Nonostante la categoria fantasy, l’elemento magico non ha un grande ruolo. Il lato fantastico della serie è limitato al cast di personaggi, cioè animali antropomorfi

La serie di Redwall segue le avventure di un grande cast di animali senza un particolare protagonista. Il luogo principale che dà il nome alla serie è l’abbazia di Redwall. Eretta nel cuore della foresta di Fiormuschiato, essa è abitata da un ordine monastico di topi. Le altre specie principali sono lontre, talpe e lepri (dal lato degli animali “buoni”) e ratti, volpi, e corvi (gli animali “cattivi”). 

La serie è apprezzata per lo stile di scrittura che riesce ad unire azione e poesia. Inoltre ha ricevuto molte lodi per i personaggi femminili, che compaiono come protagonisti e antagonisti, essendo sempre molto sviluppati.

Se volete recuperare la serie di libri, qui trovate l’edizione americana del primo libro, Redwall. Purtroppo le edizioni italiane sembrano oramai introvabili.

Cosa sappiamo fino ad ora?

Netflix intende creare un film animato basato sul primo libro della serie, Redwall. Dopodiché ha anche annunciato di aver pensato ad una serie tv basata sul personaggio di Martin il guerriero. Non si sa ancora nulla sul tipo di animazione o su una data indicativa.

L’animazione su Netflix ha anche talenti italiani: trovate qui il nostro articolo sulla nuova serie di Zerocalcare!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button