Cinema e Serie TVNews

Raya e l’Ultimo Drago, il trailer del nuovo film Disney

Il lungometraggio d'animazione trae ispirazione dalle culture e dai popoli dell'Asia sudorientale

Disney ha recentemente pubblicato il primo ed entusiasmante trailer di Raya e l’Ultimo Drago, il nuovo film animato ispirato alle culture e i popoli dell’Asia sudorientale. Il lungometraggio, diretto da Don Hall e Carlos López Estrada, arriverà nel 2021 nelle sale cinematografiche italiane.

Raya e l’Ultimo Drago, ecco il trailer Disney

Nel fantastico mondo di Kumandra, molto tempo fa, umani e draghi vivevano insieme in pace e nel mondo regnava l’armonia. Un giorno però una forza malvagia ha minacciato la loro terra e i draghi si sono sacrificati per salvare l’umanità. Ora, dopo circa 500 anni, quella stessa forza malvagia è tornata più potente che mai.

Raya è una guerriera solitaria e il suo compito sarà quello di trovare l’ultimo e leggendario drago per riunire il suo popolo diviso e riportare la pace, sconfiggendo una volta per tutte la forza malvagia. Accompagnata dal suo fidato amico Tuk Tuk, la giovane imparerà molto durante il viaggio.

In particolare si renderà conto che non basta un drago per salvare il mondo: ciò di cui avrà bisogno è fiducia e lavoro di squadra.

Il lungometraggio è co-diretto da Paul Briggs e John Ripa. Tra i produttori troviamo anche Osnat Shurer e Peter del Vecho. Infine nella versione originale del film troviamo Kelly Marie Tran che presta la propria voce alla protagonista, Raya, mentre la talentuosa Awkwafina interpreta Sisu, l’ultimo drago.

La pellicola, secondo quanto affermato da Disney, sarà disponibile nelle sale cinematografiche a partire da marzo 2021. Diamo molto peso a queste parole, questa promessa fatta dall’azienda e speriamo di poter tornare ad ammirare le sue creazioni sul grande schermo, emozionandoci come un tempo.

Mascherine bambini Disney (6/8, Supereroi)
  • Mascherine Disney
  • Scuola
  • Tessuto
  • Bambini

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button