Cinema e Serie TVNews

Quello che è – Nessuno escluso con Fumettibrutti

Uno speciale in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, laF (Sky 135) propone alle 21.10 in prima tv lo speciale Quello che è – Nessuno escluso, con Fumettibrutti. Si tratta di un un progetto video digitale di laF sviluppato insieme ad ActionAid e Next Studios per esplorare le parole dell’inclusione, contro ogni discriminazione e violenza di genere. Josephine Yole Signorelli, in arte Fumettibrutti, dialoga con Djarah Kan, Florenciafacose e Jonathan Bazzi. Lo scopo è ricercare, esplorare e iniziare a costruire un dizionario dell’inclusione. Signorelli lo fa analizzando con i suoi ospiti le prime 3 parole-chiave: cultura, opportunità e gentilezza.

Insieme all’attivista e scrittrice Djarah Kan, Fumettibrutti approfondisce la parola cultura nello speciale Quello che è – Nessuno escluso. “Quando si parla di cultura penso a un’istituzione quasi monolitica, come un luogo chiuso; la cultura invece siamo noi, le persone che si spostano, le lingue che cambiano, i luoghi con confini mutevoli”. Ricorda che a scuola “si presentava la cultura europea come l’unica possibile, la più alta; e poi c’era il resto, la cultura del terzo mondo”; da qui, secondo Djarah, può nascere il “classismo culturale” e, di conseguenza, il razzismo.

Quello che è – Nessuno escluso con Fumettibrutti

Con Florencia Di Stefano-Abichain, conosciuta come Florenciafacose, scrittrice, attivista e content creator, Fumettibrutti affronta il tema dell’opportunità. “È una bella parola, che prevede l’interazione fra più persone, chi può dare l’opportunità e chi la riceve” ed è strettamente legata al termine inclusione. Questo perché, come lei, offre le stesse possibilità e gli stessi strumenti a tutti. A volte, però, a causa del contesto sociale in cui si cresce, soprattutto se si è donne o persone fuori dallo status quo, “siamo noi stessi a precluderci delle chance, l’opportunità da cogliere è anche quella interiore, credere di potersela meritare”.

Infine, assieme allo scrittore Jonathan Bazzi si focalizza sulla parola gentilezza. Il termine per lui significa “la capacità di rispettare lo spazio degli altri, sapersi fermare quando i propri bisogni e impulsi potrebbero sconfinare.” È quindi necessario sviluppare empatia e capacità di ascolto.

Dopo la prima tv di Quello che è – Nessuno escluso, con Fumettibrutti, la programmazione speciale per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne continua. Sempre il 25 novembre, alle 21.20 sarà presentata la pellicola Libere disobbedienti innamorate, e alle 23.10 il documentario Pussy Riot – Una preghiera punk.

Lo speciale sarà disponibile anche on demand su Sky.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button