Cinema e Serie TVNews

Come la profezia di Wolverine – L’immortale ha anticipato il finale di Logan

All'epoca un utente ebbe la geniale intuizione chiedendo al regista

Probabilmente quello di Logan – The Wolverine è stato il finale più emozionante nella storia degli X-Men di Fox. Ciò che però non tutti sanno è che il regista James Mangold lo aveva pianificato già da un po’. Chi ha visto Wolverine – L’immortale sa che nel corso della narrazione viene fatta una profezia che anticipa proprio il finale di Logan – The Wolverine. Nel film del 2013 dedicato al mitico eroe, Yukio (Rila Fukushima), ninja giapponese e mutante, ha il potere di vedere come moriranno le persone, e avverte Logan (Hugh Jackman) di aver avuto la visione della sua morte.

La reazione di Wolverine alla profezia

Nel film del 2013 Logan non è dell’umore giusto per ascoltare con attenzione la profezia che lo riguarda in prima persona e dà dunque poco peso alle parole di Yukio su ciò che, invece, più in là si sarebbe rivelato reale. Tuttavia un fan del film è stato molto più attento del protagonista. Da qui il pensiero che quanto detto dalla ninja poteva effettivamente rivelarsi un reale avvertimento. Così, quando la domanda è stata posta direttamente a Mangold, il regista ha confermato il collegamento tra la morte prevista da Yukio – che Logan pensava di aver scongiurato – e la scomparsa in Logan – The Wolverine.

Yukio e la scena della ‘morte’ di Logan in The Wolverine

Per coloro che non hanno recentemente rivisto WolverineL’Immortale, la descrizione di Yukio della scena della sua morte ha una sorprendente somiglianza con una scena che si vede poi nel film. Queste le parole esatte della ninja: “Logan, ti ho visto morire… Non è come se avessi un quadro completo. Più come guardare dal buco della serratura. Ma ho sempre ragione. Tutto quello che posso vedere è una parte della vita di una persona: la sua morte. E io ho visto il tuo … ti vedo sulla schiena, c’è sangue dappertutto. Stai tenendo in mano il tuo stesso cuore.” Effettivamente, in una scena che poi arriva più avanti nella pellicola, Wolverine si apre il petto per estrarre un parassita che mette a rischio il suo cuore. Dopo esserci riuscito, il suo cuore si ferma, lui sembra essere morto ma i suoi poteri lo riportano in vita appena in tempo.

La scena della morte in Logan – The Wolverine

La visione di Yukio della sua “morte” è dunque abbastanza accurata, eppure ci sono alcuni elementi che non combaciano. Non c’è sangue ovunque, come lei aveva previsto, ad esempio. La profezia però prende totalmente senso nel film Logan – The Wolverine, dando così alla scena del 2013 una funzione di ‘depistaggio’. Nella scena finale di Logan – The Wolverine, l’eroe presenta tutti gli elementi della profezia di Yukio: è di schiena, coperto di sangue – sia il suo che quelli dei soldati che ha ucciso. Nel film, inoltre, Logan muore tenendosi per mano con sua ‘figlia’ Laura, che potrebbe essere dunque metafora di quel “tenendo in mano il tuo stesso cuore” della previsione di Yukio. L’utente di Twitter all’epoca chiese a Mangold se questo fosse stato il piano fin dall’inizio, il regista confermò che quello era effettivamente l’intento.

John Mathieson racconta la scena

Il direttore della fotografia John Mathieson ha usato due telecamere anziché una per la scena. “È molto importante entrare negli occhi di entrambi. Le lacrime arriveranno. Non riprendi solo Hugh e dici, ‘È stato molto carino. Ora tocca a Dafne’ [Keen, interprete di Laura]”, ha detto Mathieson a Heat Vision. La volontà del regista si è dunque rivelata essere quella di progettare anni prima quello che sarebbe poi stato il destino del protagonista. Lo ha fatto dunque lasciando un indizio ma in modalità che sarebbero state difficili da prevedere, soprattutto vista la scena della presunta morte col parassita.

Cast e trama di Logan – The Wolverine

Ma di cosa parla il film? Logan – The Wolverine si svolge in un futuro distopico dove Logan, stanco e malato, assiste il professor Charles Xavier (Patrick Stewart). Sulla sua strada incrocia Laura (Dafne Keen), una giovane mutante che possiede, come il protagonista,gli artigli di adamantio e il fattore di guarigione. Il film vede la fine di Hugh Jackman nei panni di Wolverine. Scritto da Scott Frank & Mangold e Michael Green da una storia di Mangold, il film è interpretato da Hugh Jackman, Patrick Stewart, Richard E. Grant, Boyd Holbrook, Stephen Merchant e Dafne Keen.

Ispirato alla serie a fumetti Marvel Comics Vecchio Logan di Mark Millar e Steve McNiven, il film è il terzo e ultimo film della serie spin-off incentrata su Wolverine. Il film è preceduto da Wolverine – L’immortale (2013). Lo show rappresenta anche il decimo della serie cinematografica degli X-Men. Negli Stati Uniti è stato vietato ai minori di 17 anni a causa della violenza brutale. In Italia invece il divieto è scattato peri minori di 14 anni.

Offerta
Wolverine - L'Immortale + X Men Le Origini Wolverine (Cofanetto 2 Blu-Ray)
  • Warner Bros
  • Warner Bros
  • Warner Bros
  • Jackman, Schreiber, Huston, Will I Am, Okamoto, Fukushima, Sanada, Khodchenkova, Tee (Actor)

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button