Intrattenimento

Playlink – un nuovo modo di giocare

È da tempo che Sony dimostra di tenere all’innovazione nel mondo videoludico e lo dimostra proponendo sempre idee nuove. Pochi giorni fa vi parlavamo in questo articolo delle novità VR del visore di PlayStation, quest’oggi invece abbiamo deciso di parlarvi di Playlink, un metodo di giocare ai videogiochi nuovo e alternativo. Annunciato allo scorso E3 di Los Angeles, è arrivato sulle nostre console poco dopo, con il primo titolo della serie chiamato “Dimmi chi Sei!”.
Innanzitutto, come funziona Playlink? Questa nuova serie di titoli è composta da giochi semplici da giocare in compagnia dei propri amici, con picchi anche di sei o più persone alla volta. Per giocare non avrete bisogno del controller, ma basterà scaricare un’App dal vostro smartphone o tablet per poter iniziare subito a divertirvi con i vostri amici. L’immediatezza è dunque la chiave di Playlink, che vuole rendere semplice la partecipazione anche a chi non è molto pratico del mondo dei videogiochi.  
I giochi proposti potranno sembrare, all’apparenza, molto semplici e forse i più hardcore fra di voi storceranno il naso all’idea di giocare a un quiz game che vi riporta alla mente ricordi delle partite a Trivial Pursuit in famiglia, ma la verità è molto diversa. I giochi Playlink riescono a introdurre un senso di originalità in ogni prodotto, con meccaniche speciali e inusuali anche per giochi come un quiz game, meccaniche che rendono l’esperienza godibile per chiunque, che sia un casual o un hardcore gamer. Il parco titoli di Playlink non si ferma soltanto a dei classici quali i quiz (come “Dimmi chi Sei!”) o il karaoke di SingStar, ma propone idee nuove e più simili ai videogiochi maggiormente impegnativi, come ad esempio Hidden Agenda, un’avventura interattiva creata dagli stessi sviluppatori di Until Dawn che spinge i giocatori a collaborare per proseguire nella storia. Titoli di questo genere sono un esperimento interessante, che strizzano l’occhio a chi mangia pane e videogiochi ma che allo stesso tempo possono davvero far innamorare i giocatori occasionali, facendoli passare al lato oscuro del mondo videoludico. Vediamo dunque nel dettaglio i titoli che attualmente compongono il catalogo di Playlink.
{Dimmi chi sei!}Un quiz inusuale, giocabile fino a sei giocatori, in cui le oltre 1000 domande presenti serviranno a testare la conoscenza dei vostri amici e familiari. Nel gioco non dovrete soltanto rispondere alle domande, ma ci saranno anche situazioni in cui dovrete scattarvi un selfie, disegnare e molto altro, in modo da rendere il gameplay più divertente e coinvolgente. Il titolo è pensato proprio per essere giocato con i vostri amici più cari o in famiglia, dato che molte domande saranno relative alla conoscenza delle altre persone; con un gruppo ben affiatato le risate sono garantite.
{Sapere è potere}
Sapere e potere è un quiz più classico, quasi in stile televisivo; dovrete scegliere un argomento e sfidare i vostri amici per vedere chi ne sa di più. La particolarità più divertente è la possibilità di usare una sorta di mosse speciali per ostacolare gli altri giocatori. Potrete congelare le risposte degli avversari o fare comparire una macchia che copre tutto lo schermo, per far perdere tempo ai vostri amici ma soprattutto per farvi odiare! Quest’opzione è sicuramente l’elemento che renderà le vostre partite memorabili.
{SingStar Celebration}
Il classico SingStar torna in una versione ancora più evoluta e in grado di renderlo il party game perfetto per ogni tipo di festa. La particolarità di questa versione è la possibilità di utilizzare il vostro smartphone come microfono, così che non ci sia bisogno di comprare l’accessorio effettivo. I tanti brani presenti e la possibilità di registrare i video delle vostre performance canore tramite la PlayStation Camera completano il pacchetto che questo nuovo SingStar offre.
{Hidden Agenda}
Un Thriller polizesco a cui potranno giocare fino a sei giocatori. Lo scopo è catturare il pericoloso assassino chiamato Trapper, ma non tutti i giocatori avranno lo stesso obiettivo. Fra colpi di scena e tradimenti dovrete decidere se collaborare con gli altri giocatori o puntare al vostro scopo ostacolandoli. Ogni decisione verrà presa in base a una votazione fatta dagli utenti e questo ovviamente inciderà sulla storia. Alcuni particolari bonus permetteranno di annullare il voto degli altri, nel caso si voglia spingere la storia in una determinata direzione. Secondo noi Hidden Agenda è il fiore all’occhiello della serie Playlink, un titolo intrigante e divertente da giocare in compagnia, per le serate in cui i normali party game non bastano.
{Planet of the Apes: Last Frontier}
Un’avventura interattiva in cui è possibile giocare in quattro. Il titolo è ambientato a cavallo fra Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie e The War – Il pianeta delle scimmie. Il gioco è un vero e proprio film interattivo, in cui saremo chiamati a prendere delle scelte che influenzeranno gli avvenimenti della storia, fino a incappare in uno dei diversi finali presenti. Un’interessante alternativa alla visione di un film in compagnia.
{Frantics}
L’ultimo arrivato nella famiglia Playlink. In Frantics ci si potrà sfidare fino ad un massimo di quattro giocatori in 15 diversi minigiochi, sfruttando l'accelerometro e il touch del vostro smartphone in sfide come una corsa sui kart, una corsa ad ostacoli, dei puzzle game o una sorta di via di mezzo fra un brawler e il calcio. I vincitori di ogni sfida otterranno delle corone e chi terminerà la partita con il maggior numero di queste si aggiudicherà la vittoria. La possibilità della sconfitta sarà sempre dietro l'angolo, dato che tramite aste il giocatore potrà spendere le monete ottenute con le sue vittorie per ottenere oggetti che gli faciliteranno la vita nelle sfide successive. Inoltre la Volpe, artefice dei minigiochi a cui sarete sottoposti, potrebbe chiamarvi in qualsiasi momento per affidarvi una missione segreta che potrà cambiare le sorti della partita. Un altro party game che dà il meglio di sé in compagnia.
{Erica}
Nel futuro della serie Playlink si attende ardentemente Erica, un’avventura live action da giocare in single player (ma un amico con cui guardare la storia sul divano di casa non fa mai male). In Erica saremo noi a decidere l’andamento della storia scegliendo la strada che più ci ispira, insomma un vero e proprio film interattivo con diversi finali possibili. Ancora non sappiamo quando uscirà, ma speriamo il prima possibile.
Playlink è dunque un nuovo modo di giocare, che rispecchia in pieno il credo che Sony ha deciso di promuovere, ovvero far giocare sempre più gente insieme e in tutto il mondo, e sembra proprio che questa nuova via sia stata imboccata con il piede giusto.

Silvio Mazzitelli

Di stirpe vichinga, sono conosciuto soprattutto con il soprannome “Shiruz”, tanto che quasi dimentico il mio vero nome. Videogiocatore incallito sin dall’alba dei tempi, adoro il mondo videoludico perché dopo tanto tempo riesce sempre a sorprendermi come la prima volta. Scrivo ormai da diversi anni di questa mia passione per poterla condividere con tutti. Sono uno dei fondatori di Orgoglio Nerd e sono anche appassionato di tutto ciò che riguarda la cultura giapponese e la mitologia (in particolare quella nordica).

Ti potrebbero interessare anche:

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button