Cinema e Serie TVFilmNews

Peter Rabbit 2 arriva al cinema quest’estate

Il coniglio torna a farci ridere nelle nostre sale cinematografiche dal 1 luglio 2021

Quest’estate torna al cinema Peter Rabbit 2 – Un birbante in fuga. Il sequel del film live action con personaggi animati in 3D ci riporta nel mondo dei coniglietti che ormai sono diventati una famiglia. Ma Peter non riesce a togliersi la nomea di birbante e sembra che le avventure lo seguano da vicino. I personaggi creati da Beatrix Potter tornano sul grande schermo dal 1 luglio 2021.

Peter Rabbit 2 – Un birbante in fuga

L’amabile canaglia è tornata. Bea, Thomas e i conigli sono ora una famiglia ma Peter non riesce proprio a togliersi di dosso la sua reputazione di birbante. Nonostante i suoi sforzi, la sua vita sta per essere travolta da una nuova straordinaria avventura. La vita fuori dal giardino lo aspetta e una fuga in città lo catapulta in un mondo ricco di sorprese e avventure. Una nuova sfida per il suo carattere dispettoso. Ormai non può più rimandare: deve scegliere che tipo di coniglio vorrà essere da grande.

Torna l’incredibile cast originale

Il grande cast dell’originale torna ancora una volta a raccontare le avventure del coniglietto combina-guai. Sul grande schermo riconoscerete senz’altro Rose Byrne e Domhnall Gleeson, la coppia che si prende cura della famiglia allargata di conigli. Ma le voci originali vedono James Corden nel ruolo di Peter Rabbit, la candidata all’Oscar Margot Robbie e Sam Neill (quello di Jurassic Park!) in un ruolo inedito.

peter rabbit 2 poster-min

Scritto e diretto nuovamente da Will Gluck, il film sarebbe dovuto arrivare l’anno scorso nelle sale. Ma come tutto il mondo del cinema ha subito diversi rinvii nell’ultimo anno. Ora però il coniglietto è pronto a combinare guai di ogni tipo, usando dalle zampe alla punta delle orecchie per farci ridere.

Peter Rabbit 2 – Un birbante in fuga arriva nelle sale l’1 luglio 2021. Trovate maggiori dettagli sul sito Sony Pictures.

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, Nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button