Cultura e Società

Ovidio: a 2000 anni dalla morte, studiosi cercasi

Il bando è stato pubblicato sul sito del Miur

Il Ministero della Pubblica Istruzione cerca giovani studiosi dell’opera e della vita del poeta Ovidio.

I 2000 anni di Ovidio: il ruolo del comitato di studiosi

Il bando è pubblicato sul sito del Ministero ed è stato indetto in occasione della celebrazione per i duemila anni dalla morte del grande poeta. Scopo dei 50 studiosi selezionati sarà di eleggere tre rappresentanti. Questi collaboreranno, senza diritto di voto, con il comitato promotore delle celebrazioni. I posti disponibili sono 10 per i ragazzi della scuola secondaria e 40 per coloro che sono in possesso di una laurea o di un titolo equivalente anche straniero.

I requisiti di partecipazione

 I primi dovranno avere meno di 25 anni e dovranno aver vinto il Certamen Ovidianum, competizione in materia di traduzione che si tiene ogni anno a Sulmona, oppure un’altra competizione dedicata alla vita e all’opera del maestro. In alternativa saranno ammessi anche coloro che avranno partecipato a progetti nazionali o di rete di scuole dedicate alla promozione e alla ricerca riguardo il poeta. Per i laureati invece i requisiti sono più stringenti. Infatti a loro è richiesta, oltre alla laurea in materia attinente alla occasione, anche la partecipazione a un programma di ricerca riguardante l’autore dell’ ars amatoria, con produzione di articoli, opere, o altre opere accademiche o artistiche che lo riguardino. L’attinenza è intesa a quanto sembra in senso abbastanza lato: non infatti solo l’analisi della vita e dell’opera contano come attinenti, ma anche quelle del contesto storico, culturale o sociale.

In onore di un nerd ante litteram

La data ultima per la consegna delle candidature è il 18 luglio. Entro questa data tutti quelli che avranno i requisiti e vorranno onorare questo nerd ante litteram potranno contribuire. Non c’è altra definizione per un uomo che riesce a scrivere un poema in distici elegiaci riguardo alla sottile arte di amare, di disamorarsi e di truccarsi, e infarcirli di citazioni contemporaneamente: è un compleanno per lui, ma anche un po’per noi.

[amazon_link asins=’8817129763,881712124X,8856906481,B06ZXYWYFT,8811367409,8817150223,8817167258,8817171999,8854180815′ template=’ProductCarousel’ store=’bolongia-21′ marketplace=’IT’ link_id=’1bd18476-f094-47bb-9589-c749d544483d’]

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button