FumettiLetteratura e fumettiNews

Star Comics annuncia l’anime comic tratto da One Piece Z: Il Film

Novità estiva per i fan della saga

Quest’anno è in arrivo una piacevole sorpresa per tutti i fan di One Piece. Chi ha amato One Piece Z: Il film sarà infatti contento di apprendere che Star Comics ha annunciato l’uscita dell’anime comic. Ma vediamo i dettagli.

One Piece Z: Il film, quest’estate l’anime comic

I programmi per questa estate sono ancora incerti, ma questo appuntamento fissato da Star Comics è invece sicuro. Il fumetto è tratto dal dodicesimo film animato ispirato all’amatissima saga del grande maestro Oda.

Ricordiamo che un anime comic differisce da un manga dato che si tratta fondamentalmente di una versione anime di un fotoromanzo. È infatti realizzato raccogliendo fotogrammi tratti per l’appunto da un anime, ai quali vengono aggiunti i classici balloon con i dialoghi.

Questa nuova, imperdibile edizione sarà pubblicata in due volumi e interamente a colori. One Piece ha segnato la storia dei manga shonen. Il film Z (uscito nel 2012), in particolare, ha registrato più di 74 milioni di dollari di incassi in tutto il mondo.

One Piece Z: Il film anime comic

È l’occasione ideale per rivivere le emozioni del lungometraggio. In questa avventura, Rufy e i suoi compagni dovranno affrontare l’ex ammiraglio Zephyr e i suoi sgherri Ain e Binz. Questi hanno infatti assaltato una base della marina, rubando la pietra Dyna, una poderosa arma segreta che possiede un immenso potere. L’equilibrio del Nuovo Mondo è messo in pericolo e la Ciurma di Cappello di Paglia si troverà coinvolta.

L’anime comic tratto da One Piece Z: Il Film approderà in tutte le librerie, fumetterie e store online a partire dal mese di luglio.

L’autore

Eiichiro Oda, classe 1975, nasce nella prefettura giapponese di Kumamoto. Il suo manga One Piece è il più venduto della storia. Il suo modello è Akira Toriyama. Fin da piccolo è sempre stato un grande appassionato di fumetti, e molto presto si è già aggiudicato una serie di premi (tra cui il secondo posto al Premio Tezuka e l’Hop Step Award). A partire dal 1997 comincia a lavorare al suo celebre manga Piece, pubblicato ininterrottamene fino ad oggi dalla rivista Weekly Shonen Jump.

Beatrice Penna

La principale informazione che riesco a fornire su di me è che non so scrivere le bio. Se avete bisogno di me, mi trovate sotto una coperta a guardare anime. Se faccio capolino da sotto la coperta, è perché mi serve un po' di luce per leggere un manga.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button