Giochi

Nuova Phyrexia: un Piano sull’orlo del baratro

Nuova Phyrexia un tempo era Mirrodin... Scopriamo il suo cambiamento!

Nel nostro viaggio tra i Piani di Magic: the Gathering abbiamo già incontrato Nuova Phyrexia, anche se non lo sappiamo. Abbiamo lasciato questo mondo quando ancora si chiamava Mirrodin, dopo che l’Elfa Guerriera Glissa Sunseeker riuscì a sconfiggere il Golem Memnarch.

Questo personaggio era impazzito a causa del Siero dei Lampidotteri, un preparato che se bevuto permette di aumentare la propria intelligenza. Menmarch però non sapeva che dava dipendenza e alla fine ne cadde preda.

Abbiamo salutato questo Piano con Karn, suo creatore, che nominava come custodi la già citata Glissa, insieme al Goblin Slobad e al Lich Geth.

Nuova Phyrexia

Come nasce Nuova Phyrexia: l’Olio Phyrexiano

Come abbiamo già raccontato, Karn dopo aver creato Mirrodin iniziò a viaggiare per i Piani, facendo spola con il suo nuovo mondo. In uno di questi viaggi il Planeswalker fece tappa a Phyrexia, dove rimase contagiato senza saperlo dall’Olio Phyrexiano. Questo era una sostanza progettata dai phyrexiani per infettare anche il resto del Multiverso.

Questo olio corruppe il Piano stesso, oltre a Menmarch che divenne ossessionato dalla volontà di modificare Mirrodin e creò le montagne di Oxidda, le distese di Campi Taglienti, il Groviglio e il Mare di Mercurio.

Nel frattempo la contaminazione fece emergere la palude del Mephidross.

Dopo la morte di Menmarch l’olio si diffuse e creò i primi Nuovi Phyrexiani, che subito iniziarono a progettare l’invasione del Piano.

Ma sopratutto, gli effetti dell’olio sul creatore di Mirrodin lo fecero impazzire. Lui divenne assetato di potere, e venne eletto dai Nuovi Phyrexiani come Padre delle Macchine. Guidò i suoi sottoposti durante l’invasione del Piano, insieme a cinque pretori: Elesh Norn, Jin-Gitaxias, Sheoldred, Urabrask e Vorinclex.

Di fronte all’invasione, gli abitanti di Mirrodin non corrotti dall’olio organizzarono una resistenza chiamata Mirran. Ma gli avversari erano troppo forti e in poco tempo la resistenza venne sopraffatta. Alla fine della guerra i vincitori rinominarono questo mondo: nacque cosi Nuova Phyrexia.

Nuova Phyrexia

La purificazione di Karn

Karn era stato corrotto dall’olio perchè aveva perso la Scintilla, altrimenti avrebbe potuto resistere agli influssi negativi. Il Golem aveva perso la Scintilla quando aveva sigillato la frattura dimensionale su Tolaria. A quel punto era riuscito a fare un ultimo viaggio attraverso la Cieca Eternità e a nascondersi su Mirrodin.

Una volta impazzito, proprio lui aveva condotto i Nuovi Phyrexiani alla conquista di quel mondo che lui stesso aveva creato.

Nel suo animo combattevano due entità: il Padre delle Macchine, comandante dei conquistatori, ed il Creatore di Mirrodin. Un forte dualismo che vedeva sempre più forte la parte corrotta dall’olio.

In uno sprazzo di lucidità Karn riuscì a comunicare al Planeswalker Venser dove era e cosa stava succedendo a lui e al Piano.

Venser riuscì a trovarelo, ormai sopraffatto. La reietta Melira purificò il suo corpo, mentre Venser purificò la sua anima, sostituendo grazie al mana il proprio cuore con quello dell’ormai quasi perduto Golem.

Karn a quel punto riprese a viaggiare per i Piani, per cercare di salvare tutti i luoghi infettati dall’Olio.

Una volta partito lui, i cinque pretori iniziarono un conflitto per cercare di decidere chi dovesse prendere il posto del Padre delle Macchine, creando cinque fazioni.

Dopo Nuova Phyrexia?

Mirrodin è stato un Piano che ha segnato un cambio nel gioco: fino alla sua uscita erano davvero pochi gli artefatti per ogni espansione, questa invece è stata un’espansione ricchissima di questa tipologia di carte. Puù avanti poi questa espansione ha segnato il confine del formato Modern: le carteuscite prima di Mirrodin non ne erano inserite, quelle uscite dopo invece si.

Anche sulla storia ha segnato un passaggio importante. Non solo perchè per la prima volta un personaggio “buono” già apparso nelle storie precedenti creava un proprio mondo, ma anche perchè dopo la sconfitta di Yawgmoth e la caduta di Phyrexia è stato il Piano da cui è ripartita l’invasione dei phirexiani, al punto da essere rinominato Nuova Phyrexia.

Chissà come si svilupperà la storia di questo mondo e cosa ne succederà in futuro, se sarà di nuovo protagonista di qualche espansione oppure no… Staremo a vedere!

Alessio Riccardi

Amante di giochi da tavolo, giocatore di Magic della prima ora, divoratore compulsivo di mostre. Se c'è un gioco da tavolo nelle sue vicinanze, probabilmente vi inviterà a fare una partita insieme!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button