News

NSF Scouting Tour

Il progetto Nerd Senza Frontiere, dopo aver girato in lungo e in largo, è ora pronto per nuove esotiche mete. La redazione ha tirato a sorte e un team di “volontari” si sta preparando a partire alla ricerca di nuove avventure con l’obiettivo di esplorare la prossima possibile tappa. Nasce così Nerd Senza Frontiere – Serbia, una spedizione di scouting che individuerà l’itinerario ideale su cui mettere il timbro “nerd approved” attraverso le più impervie e ostili strade balcaniche. Oltre 2.000 Km da percorrere, una settimana di spostamenti, musei e festival da vedere, dozzine di panini da mangiare. Insomma, un duro lavoro che qualcuno deve pur fare. Il countdown è cominciato, la spedizione partirà giovedì 8 ottobre e durerà 7 giorni. 

Naturalmente sappiamo che vi fidate di noi, che riponete in noi ogni fiducia, come quella volta che vi abbiamo spinti ad affrontare una maratona di Fantaghirò (e nessuno poi si è lamentato). Ma per non peccare di supponenza e al fine di certificare con assoluta autorevolezza la qualità dell’itinerario, ON ha scelto di portare con se anche tre esperti di comprovata eccellenza: Andrea Plazzi, Adrian Fartade e Giovanni Eccher. 

Andrea per il quale non servono presentazioni, è stato scelto per i forti legami con il territorio serbo, dove conserva amicizie tra autori e artisti e nel tempo ha costruito prestigiose collaborazioni professionali che coinvolgono accademie e musei. Questo per salvare le apparenze. Ora la verità: il “Gigante Masticoni” è anche un profondo e infallibile conoscitore della cultura gastronomica serba, capace, a fiuto, di individuare un piatto di Ćevapčići e una ruola di Burek a centinaia di metri di distanza. Potevamo fare a meno di una tale risorsa?! 

Adrian originario della Romania, è uno dei più attivi e seguiti divulgatori scientifici. Il suo canale YouTube Link4Universe tratta quotidianamente novità e informazioni scientifiche di ogni sorta. Come molti di voi ricorderanno Adrian non è nuovo ai viaggi con ON, in passato era già stato nostro ospite sulla crociera Ex-Play. Un irriducibile veterano dei viaggi nerd. 

Dovremo però affrontare una terra ricca di miti e leggende, tra tavolette di Tartaria, Vampiri, Uomini Selvatici, Serpenti Volanti e BabaMarta i balcani sono a pieno titolo i luoghi più misteriosi d’Europa. Sapendo che Plazzi sarà distratto dai Burek e fidandoci solo fino ad un certo punto della precisione scientifica di Adrian abbiamo preferito portare con noi un esperto vero, un asso da tenere nella manica, un amuleto, quindi chi meglio di un autore bonelliano al lavoro su Dampyr, Nathan Never, Zagor e Dylan Dog come Giovanni?! 

Questa la ciurma, ora, più nel dettaglio, ecco cosa vedremo e cosa ci aspetta. Partiremo da Milano, attraversando Slovenia e Croazia per poi entrare in Serbia costeggiando l’Ungheria, fino a sfiorare la Romania. Al nostro arrivo ad attenderci ci sarà il Nova Festival di Pančevo, il festival delle avanguardie artistiche dove incontreremo il leggendario Aleksandar Zograf, monumento del fumetto serbo e, tra le altre cose, infaticabile viaggiatore, cui chiederemo certamente consiglio per le nostre prossime avventure. Tra Pančevo e Belgrado cercheremo inoltre di visitare tutti i principali musei, certamente il Museo Nazionale di Serbia, che custodisce capolavori provenienti da tutto il mondo ma proveremo anche a visitare la Kuća Cveća, nota come Casa dei Fiori, il monumento che ospita la salma del maresciallo Tito, presidente della Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia. Poi ci sposteremo per vedere il Museo dell’Aeronautica, situato nell’aeroporto di Belgrado che, pensate un po’ è dedicato a Nikola Tesla. A proposito! Certo non mancheremo di visitare il Tesla Museum che raccoglie tra progetti e volumi migliaia e migliaia di incredibili pezzi. Un’eccezionale scrigno di segreti e curiosità dove Adrian potrà finalmente sfogarsi ed esser libero di scorrazzare per le sale dando fondo a tutti i suoi aneddoti (magari lo filmeremo anche). Infine ci allungheremo verso la Bulgaria, fino a Gamzigrad, per vedere l’impressionante sito archeologico di Romuliana, la città romana scoperta nel 1953 e strada facendo cercheremo di raccogliere ogni possibile consiglio e suggerimento per rendere il nostro viaggio ancora più ricco e completo. 

Insomma la Serbia ha tutti i numeri in regola per regalarci un’esperienza incredibile: natura, arte, storia, scienza… gastronomia! Sarà un’esperienza incredibile che non vediamo l’ora di condividere con voi! Sarà la prossima NSF?! 

Potrete seguirci attraverso Facebook e Twitter con l’hashtag #NSFSerbia sulla pagina ufficiale di OrgoglioNerd e sulla pagina di Link4Universe. Saremo anche su Periscope e Youtube cercando di aggiornare il nostro diario di viaggio ogni giorno. 

E voi? Quali mete ci consigliate lungo la strada? Quali libri dovremmo portare con noi?

redazioneon

La Redazione di Orgoglio Nerd, sempre pronta a raccontarvi le ultime novità dal mondo della cultura Nerd, tra cinema, fumetti, serie TV, attualità e molto altro ancora!

Ti potrebbero interessare anche:

Commenti

  1. >come quella volta che vi abbiamo spinti ad affrontare una maratona di Fantaghirò (e nessuno poi si è lamentato)
    PLOT TWIST: erano tutti morti.
    Per i libri da portare, consiglio sicuramente Sulla strada, di Kerouac. Parlando di viaggio, non c’è nulla di meglio. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button