News

NSF Scouting Tour – Giordania

Tutto pronto. Tutti pronti. Domani partirà il secondo scouting tour 2016 di Nerd Senza Frontiere, destinazione Giordania. OnigiriCalibro38 è appena rientrata dalla Lapponia (viaggio annunciato qui) e un nuovo team si sta già preparando a muoversi verso oriente. 

Nerd Senza Frontiere è il programma di viaggi tematici di ON, viaggi di gruppo che potete fare insieme a noi, verso mete visitate e selezionate dalla nostra redazione. Per ogni nuova destinazione affrontiamo un viaggio esplorativo alla ricerca di itinerari e percorsi ideali da scoprire. Come è stato per NSFSerbia (per chi se lo fosse perso qui e qui tutte le curiosità) anche in quest’occasione ci saranno degli ospiti d’eccezione ormai veterani dei nostri viaggi: Andrea Plazzi (in rappresentanza del progetto Comics&Science) e Giovanni Eccher (mitico autore Bonelli) saranno i testimoni di questa nuova avventura. 

Ma cosa faremo? Dove andremo? Dov'è la Giordania? Chi siete!? Presto detto! La Giordania è un meraviglioso paese nel cuore della Mezzaluna fertile, un territorio ricco di storia ed estremamente vario, con altopiani e distese desertiche mozzafiato. Partiremo il 5 marzo e cominceremo il nostro tour dalla capitale Amman, situata a nord del paese. Impegneremo i primi due giorni visitando la città, tra le attrazioni più importanti: la Cittadella (risalente all'età del bronzo), l’anfiteatro romano e il souk, vera anima della città. Il terzo giorno ci trasferiremo ancora più a nord verso il castello di Ajloun e poi Jerash, località che ospita incredibili rovine archeologiche tra cui il monumentale arco di Adriano, simbolo del passaggio dell’Imperatore nel 129 d.c.; chiuderemo l’incredibile giornata in direzione del Mar Morto. Il quarto giorno saremo a Kerak, dove sorge, a guardia delle coste, un’antica roccaforte crociata. Di nuovo un viaggio ci muoveremo attraverso la riserva della biosfera di Dana per arrivare finalmente alla maestosa Petra (Alessandretta per gli amici), alla quale dedicheremo l’intera giornata successiva. Il sesto giorno ci vedrà impegnati nell'affrontare il temibilissimo Wadi Rum, il deserto reso famoso da Lawrence d’Arabia, le cui orme ripercorreremo per arrivare, come lui, finalmente alla punta meridionale della Giordania, la porta verso l’Africa: Aqaba. Una strategica città-porto affacciata sul Mar Rosso. Il nostro viaggio qui si concluderà e da Aqaba faremo ritorno ad Amman per poi rientrare in Italia il 13 marzo. 

A questo itinerario potrebbero però aggiungersi delle sorprese, stiamo infatti lavorando per poter visitare anche il Centro Sesame (Synchrotron-light for Experimental Science and Applications in the Middle East), il primo centro di ricerca internazionale a sorgere in Medio Oriente (visita resa possibile grazie all'aiuto del CERN). Infine, come ciliegina sulla torta, cercheremo di incontrare Suleiman Bakhit; fondatore di un attivissimo studio creativo. L’Aranim Media Factory (Aranim sta per Arabian + Anime) è una casa editrice dedita alla realizzazione di fumetti, supereroi e personaggi pensati per dare modelli positivi a ragazzi e ragazze che hanno la sfortuna di abitare in territori dove violenza e pericolo sono minacce quotidiane. Una mission nobile portata avanti con ammirevole passione ed entusiasmo. 

Il nostro team farà ritorno appena in tempo per essere presente a Cartoomics, ricongiungersi con OnigiriCalibro38 e raccontarvi in una conferenza tutte le nostre avventure, poi se avanza tempo mettiamo su anche due diapositive e le commentiamo insieme, non vedete l’ora, lo sappiamo. 

Il viaggio come sempre è stato possibile grazie al partner di NSF BlueberryTravel Company e grazie soprattutto al supporto di Marco Biazzetti del Jordan Tourism Board che ci ha aiutati a confezionare l’itinerario perfetto. 

Potrete seguirci su Facebook e Twitter con questi hashtag: #NSFGiordania #GoJordan #ShareYourJordan #Giordania

Jacopo Peretti Cucchi

Il suo compito è occuparsi di tutti i “progetti speciali”, meglio ancora se sono segreti. Amante della buona cucina e grande appassionato di rugby e motori.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button