Cinema e Serie TV

Netflix testa diverse velocità di riproduzione dei suoi contenuti

Secondo un rapporto di The Verge la piattaforma di streaming è pronta ad offrire varie velocità per i contenuti visivi

Netflix ora consente agli utenti di guardare i loro contenuti preferiti più velocemente o più lentamente a seconda delle loro preferenze. Secondo un rapporto di The Verge, la piattaforma di streaming è pronta ad offrire diverse velocità per i contenuti visivi. “Siamo consapevoli delle preoccupazioni di alcuni creatori”, ha detto a The Verge il portavoce di Netflix. “È per questo che abbiamo limitato la gamma di velocità di riproduzione e richiediamo ai membri di variare la velocità ogni volta che guardano qualcosa di nuovo”. Per poi chiarire: “Anziché fissare le loro impostazioni in base all’ultima velocità che hanno usato”. Il gigante dello streaming sta consentendo velocità 0,5, 0,75, 1,25, 1,5 su dispositivi mobile Android.

Molti utenti hanno chiesto questa funzionalità

Nel 2019, Netflix ha annunciato il test della funzione e alcuni membri della comunità creativa si sono subito lamentati di come avrebbe sostanzialmente modificato il loro lavoro. Il vicepresidente di Netflix per l’innovazione dei prodotti ha affrontato apertamente queste preoccupazioni, affermando che si trattava di una richiesta dell’utente. Questo è il vero fattore trainante di questa decisione: “La funzionalità è stata molto richiesta dai membri per anni”, ha spiegato Robison. “Soprattutto, i nostri test dimostrano che i consumatori apprezzano la flessibilità che offre sia che guardino la loro scena preferita o che rallenti le scene perché guardano con i sottotitoli o hanno difficoltà all’udito”.

Se però sei tra coloro che potrebbero non essere attivi sull’account Netflix in questi mesi – o che non lo sono da un po’ – sembra che la piattaforma di streaming abbia studiato un modo per aiutarti. In una lettera agli investitori, Netflix ha rivelato di aver messo in atto un nuovo sistema per fermare la fatturazione dei clienti. Naturalmente se il loro account è inattivo per troppo tempo. “Una percentuale molto piccola dei nostri membri non ha guardato nulla negli ultimi due anni e sebbene rendiamo facile per le persone annullare le loro iscrizioni con pochi clic, non hanno sfruttato questa capacità”. Spiega la lettera. “Quindi abbiamo deciso di smettere di fatturarli e lo faremo anche per altri membri in futuro”.

Fire TV Stick con telecomando vocale Alexa | Lettore multimediale
  • La nostra Fire TV Stick più venduta, ora con il telecomando vocale Alexa. Usa gli appositi tasti per controllare TV, soundbar e ricevitori compatibili: puoi accenderli e spegnerli, regolare il volume oppure disattivarlo.
  • Avvia e controlla la riproduzione dei contenuti con il nuovo telecomando vocale Alexa. Goditi i tuoi contenuti preferiti da Prime Video, Netflix, YouTube, DAZN, Infinity, RaiPlay. Disney+, Apple TV e molti altri servizi (potrebbe essere necessario un abbonamento separato).
  • I dispositivi Fire TV Stick hanno molto più spazio di archiviazione per app e giochi di qualsiasi altro lettore multimediale dello stesso genere.
  • Goditi migliaia di app e Skill Alexa. Usa i browser Firefox e Silk per navigare tra milioni di siti web, come Facebook e Reddit.
  • Alexa su Fire TV aggiunge la comodità del controllo tramite comando vocale alle funzioni di qualsiasi lettore multimediale: potrai vedere le immagini in diretta dalle telecamere di sicurezza compatibili, controllare che tempo fa, abbassare le luci e ascoltare la musica.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button