Cinema e Serie TV

Non guardi Netflix da un po’? Ora smetterai di pagarlo!

In una lettera agli investitori il colosso dello streaming ha rivelato di aver messo in atto un nuovo sistema per fermare la fatturazione

In meno di un decennio, Netflix è diventata una parte quasi onnipresente nella vita di molte persone. Se però sei tra coloro che potrebbero non essere attivi sull’account Netflix in questi mesi – o che non lo sono da un po’ – sembra che la piattaforma di streaming abbia studiato un modo per aiutarti. In una lettera agli investitori, Netflix ha rivelato di aver messo in atto un nuovo sistema per fermare la fatturazione dei clienti se il loro account è inattivo per troppo tempo. “Una percentuale molto piccola dei nostri membri non ha guardato nulla negli ultimi due anni e sebbene rendiamo facile per le persone annullare le loro iscrizioni con pochi clic, non hanno sfruttato questa capacità”, spiega la lettera. “Quindi abbiamo deciso di smettere di fatturarli e lo faremo anche per altri membri in futuro”.

“Mentre questo cambiamento ha comportato un lieve impatto sulle entrate, crediamo che politiche a favore dei consumatori come questa siano la cosa giusta da fare e che i benefici a lungo termine supereranno i costi a breve termine”, continua l’analisi. “In un mondo in cui i consumatori hanno molti abbonamenti, la pausa automatica sulla fatturazione dopo un lungo periodo di inattività dovrebbe essere il modo in cui operano i servizi leader”. Naturalmente, se la fatturazione viene messa in pausa e si finisce per voler iscriversi nuovamente, la società sottolinea che sarà facile farlo. E come sottolineato da coloro che sono alla base dell’azienda, si spera che a lungo termine ci sarà un piccolo cambiamento che porterà a una maggiore soddisfazione dei clienti.

Il commento di Reed Hastings

Ci penso come, quando qualcuno si agita, è sempre temporaneo”, ha detto il fondatore e co-CEO Reed Hastings. Aggiungendo: “Torneranno. È solo una questione di tempistiche poiché il nostro servizio migliora, poiché forse il loro reddito aumenta, mentre Internet diventa più veloce. Amiamo le persone. Speriamo che rimangano per 50 anni”. Se i nuovi numeri sono indicativi, la base di abbonati Netflix sta migliorando, con la società che ha annunciato 10,1 milioni di nuovi abbonati in streaming nel secondo trimestre.

Fire TV Stick con telecomando vocale Alexa | Lettore multimediale
  • La nostra Fire TV Stick più venduta, ora con il telecomando vocale Alexa. Usa gli appositi tasti per controllare TV, soundbar e ricevitori compatibili: puoi accenderli e spegnerli, regolare il volume oppure disattivarlo.
  • Avvia e controlla la riproduzione dei contenuti con il nuovo telecomando vocale Alexa. Goditi i tuoi contenuti preferiti da Prime Video, Netflix, YouTube, DAZN, Infinity, RaiPlay. Disney+, Apple TV e molti altri servizi (potrebbe essere necessario un abbonamento separato).
  • I dispositivi Fire TV Stick hanno molto più spazio di archiviazione per app e giochi di qualsiasi altro lettore multimediale dello stesso genere.
  • Goditi migliaia di app e Skill Alexa. Usa i browser Firefox e Silk per navigare tra milioni di siti web, come Facebook e Reddit.
  • Alexa su Fire TV aggiunge la comodità del controllo tramite comando vocale alle funzioni di qualsiasi lettore multimediale: potrai vedere le immagini in diretta dalle telecamere di sicurezza compatibili, controllare che tempo fa, abbassare le luci e ascoltare la musica.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button